A modo mio

‎Crostatine ai mirtilli e crema pasticcera dal cuore di cioccolato

Raffaella Mattioli
25 settembre 2014

raffaella

Sembrano delle normali crostatine con crema pasticcerà e mirtilli, eppure sono fatte con una pasta frolla speciale, molto friabile e facile da tagliare. Ma la vera sorpresa arriva quando si addentano e fra i sapori se ne intercetta uno nascosto alla vista, ma ben identificabile al palato: il cioccolato fondente che dà una sferzata” rock” alla delicata crostata.
Assolutamente da provare!

Ingredienti per 8 crostatine del diametro di cm.10
Per la frolla:
200 gr. di farina
50 gr. di fecola di patate
2 tuorli
75 gr di zucchero
125 gr, di burro
Scorza di limone
Per la crema pasticcera:
1 tuorlo
1cucchiaio e mezzo di zucchero
1 cucchiaio di farina
1 bicchiere di latte
Scorza di limone
100 gr. di cioccolato fondente
Latte q.b.
Mirtilli

Tempo di preparazione: 20 minuti + 1 ora di riposo per la frolla + 20 di cottura in forno

Procedimento:
Iniziate con la pasta frolla: in una ciotola miscelate la farina con la fecola di patate e lo zucchero. Aggiungete il burro ammorbidito a temperatura ambiente, i 2 tuorli e la scorza di limone grattugiata. Impastate il tutto quanto più velocemente possibile, fate un panetto e mettetelo in frigorifero per 1 ora.
Intanto potete preparare la crema pasticcera: sbattete il tuorlo con lo zucchero, aggiungete la farina, sempre mescolando, e la scorza di limone grattugiata. Versate sul composto il latte che avrete portato ad ebollizione, e in un pentolino riportate sul fuoco girando in continuazione fino a quando la crema inizierà ad addensarsi leggermente. Spegnete e fate raffreddare. Togliete la frolla dal frigorifero, stendetela con il mattarello e foderate con essa le piccole teglie di cm.10 dopo averle ricoperte di carta da forno.
Sulla superficie di ognuna ponete dei piccoli pesi (ceci o le apposite sfere di ceramica) in modo che l’interno della crostata non si gonfi.
Mettetele a cuocere in forno pre- riscaldato a 180°, dopo 10 minuti circa togliete i pesi e continuate la cottura fino a doratura.
Fate fondere nel frattempo del cioccolato amaro, aggiungendo un goccio di latte se necessario.
Quando le crostate saranno cotte, spennellatele con il cioccolato fondente e lasciate raffreddare. In ultimo guarnite con la crema pasticcera e i mirtilli.

Nota:
Buonissime con qualsiasi frutto di bosco.

Vino consigliato:
Un eccellente spumante, come ad esempio il Franciacorta Gran Cuvée Pas Operé di Bellavista dal Colore paglierino di media intensità, brillante e luminoso, perlage molto sottile di media persistenza, si propone subito con un naso molto complesso ed elegante, in bocca è molto ricco, composto, di grande delicatezza, cremosità e avvolgenza.

Raffaella Mattioli


Potrebbe interessarti anche