Voli

10 aeroporti sui quali non vorreste mai atterrare

Francesco Alberico
5 luglio 2016

Decollo ed atterraggio sono statisticamente i due momenti più “critici” di ogni viaggio in aereo, salvo particolari imprevisti.
Se agli occhi di molti sono pericolosi per le forti sollecitazioni che subiscono gli aeromobili, in realtà in molti casi la percentuale di pericolo è data dalla conformazione stessa delle piste di decollo e atterraggio.

Proprio per questo motivo abbiamo selezionato i 10 aeroporti con le piste ritenute più pericolose al mondo:

1

Aeroporto Agatti, Lakshadweep, India
Utilizzato per raggiungere le isole turistiche nell’Oceano Indiano, questo scalo altro non è che una sottile lingua di terra circondata dall’acqua, lunga poco più che un chilometro. Ce la farà il vostro aereo a fermarsi in tempo?

2

Aeroporto Internazionale di Gibilterra
Avete mai visto dal vostro finestrino una macchina che attraversa la vostra pista di decollo? Beh, se atterrate qui sì! Qui infatti vi è una strada a quattro corsie che è attraversata dalla pista di atterraggio dell’aeroporto internazionale di Gibilterra. Problemi di spazio, a quanto pare. Meglio rispettare la precedenza!

3

Aeroporto Internazionale di Kansai, Giappone
In una regione di terremoti, maremoti e cicloni, quale idea migliore che creare un aeroporto in un atollo in pieno Oceano?

4

Aeroporto Internazionale di Savannah/Hilton Head, USA
Questo aeroporto è sconsigliato più che ai paurosi agli scaramantici. Questo scalo in Georgia, negli States, infatti presenta nel bel mezzo della pista di atterraggio le lapidi dei due ex proprietari del terreno su cui oggi sorge lo scalo…

5

Aeroporto Internazionale Princess Juliana, Saint Martin
Occhio alla testa se vi capita di fare un bagno nelle acque caraibiche nei pressi dello scalo. Infatti l’atterraggio è cosi vicino alla spiaggia che volendo potreste lanciarvi in acqua prima ancora d’atterrare.

6

Ex Aeroporto Internazionale Marsical Sucre, Ecuador
Alla fine questo scalo in Ecuador è stato chiuso qualche tempo fa, proprio per problemi legati alla sicurezza. Perché? Qualche problemino per la posizione montuosa, in area vulcanica, nel bel mezzo di una vallata colpita da frequenti nebbie…

7

Aeroporto Kai Tak, Hong Kong
Un tempo era considerato l’aeroporto più terrificante al mondo. Poi è stato chiuso. Evidentemente anche i piloti non ne potevano più di volare tra i palazzi. Infatti basta guardare una foto per capire che più che un atterraggio i piloti erano costretti a fare uno “zig-zag” tra i grattacieli.

8

Aeroporto Gustaf III, Saint Barthélemy
Questo scalo ha una pista talmente breve che l’atterraggio è consentito solo a piccoli aerei con massimo 20 persone a bordo.

9

Aeroporto Internazionale Don Mueang, Bangkok
Ebbene sì. Quello che vedete intorno e dentro l’aeroporto è un campo da golf 18 buche. Una pista giusta per gli amanti del golf!

10

Aeroporto Internazionale di Barra, Scozia
Quello di Barra è l’unico aeroporto internazionale al mondo dove ci sono voli di linea che usano la spiaggia come pista.


Potrebbe interessarti anche