Advertisement
Cinema

10 curiosità per prepararsi agli Oscar 2016

Clarissa Monti
26 febbraio 2016

oscar-759

Il red carpet più atteso dell’anno è alle porte: domenica 28 febbraio il Dolby Theatre di Hollywood ospiterà l’88esima edizione degli Oscar 2016. Tra pronostici su chi vincerà e rumors succulenti sui protagonisti, la magica notte delle statuette scalda i motori. E noi non vogliamo essere da meno.

Ecco allora 10 cose che dovete assolutamente sapere per prepararvi agli Oscar 2016:

1-L’Academy of Motion Picture Arts and Sciences nasce nel 1927, dalla proposta del capo della MGM Louis B. Mayer, durante una cena a casa sua.

2-Il nome ufficiale della celebre statuetta dorata è Academy Award of Merit, ma il nomignolo Oscar – oggi marchio registrato – pare invece essere stato coniato da Margaret Herrick, che alla vista del premio esclamò: “Assomiglia proprio a mio zio Oscar!”.

Oscar 1

3-La statuetta viene creata dal 1982 dalla R.S. Owens & Company di Chicago, ma il disegno originale è di Cedric Gibbons: un cavaliere che brandisce una spada e sta in piedi su una base a forma di pellicola cinematografica. Il premio è placcato in oro 24 carati, pesa circa 4 chili, è alta 35 centimetri e ha un valore commerciale di 295$, ma per volere dell’Academy i vincitori devono firmare un contratto che vieta loro di venderla senza prima offrirla agli Academy Awards per 1$.

4-Qualche pronostico: i grandi favoriti del 2016 sono Revenant – Redivivo con 12 nomination, Mad Max: Fury Road,  con 10, e Sopravvissuto – The Martian, che gareggia per 7 premi. Sono stati invece esclusi Star Wars: Il risveglio della forza, gli attori Will Smith per Concussion e Johnny Depp per Black Mass, così come il regista Ridley Scott per Sopravvissuto – The Martian.

leonardo_dicaprio

5-E che dire della “maledizione” di Leonardo DiCaprio? Con ben 5 nomination senza aver mai vinto, riuscirà finalmente ad impugnare l’ambita statuetta? Questa volta l’attore 41enne è in pool position con The Revenant, candidato in ben 12 categorie e tre volte vincitore ai Golden Globes 2016. E se il caro Leo vi pare molto sfortunato…pensate che Geraldine Page dovette aspettare di essere candidata ben 7 volte prima di essere premiata, nel 1986, con l’Oscar alla miglior attrice per In viaggio verso Bountiful! Mentre Martin Scorsese ha vinto il suo primo Oscar nel 2007 per The Departed, dopo ben 5 candidature a vuoto!

6-Ma chi ha è stato il più premiato dalla Academy? Walt Disney con 22 Oscar vinti per i suoi lavori, 4 Oscar alla carriera ed un totale di 59 nomination; senza contare che il papà di Topolino è stato l’unico ad aver ricevuto 5 Oscar nello stesso anno, nel 1954. L’attrice che più volte ha vinto l’ambita statuetta nella storia del premio è invece Katharine Hepburn, con ben 4 Oscar – tuttavia non fu mai presente alla cerimonia di consegna. Viene seguita a ruota da Ingrid Bergman, Meryl Streep, Elizabeth Taylor, Walter Brennan, Jack Nicholson e Daniel Day Lewis, tutti vincitori di 3 Oscar.

olycom - giordano -

7-E quali sono stati i film più premiati? Il podio se lo contendono Ben Hur (1959), Titanic (1997) e Il signore degli anelli (2003) con 11 statuette ciascuno. Vengono seguiti da Via col vento (1939) e West Side Story (1961), entrambi con 10 Oscar.

8- E il bel Paese? L’Italia è il paese straniero ad aver vinto più Oscar nella categoria Miglior film straniero, con ben 14 statuette nella storia del cinema.

9-Record di età L’attrice più giovane a ricevere un premio Oscar è stata Tatum O’Neal, nel 1974, quando aveva 10 anni, per Paper Moon – Luna di carta. Christopher Plummer detiene invece il record di anzianità: nel 2012, a 82 anni, vinse come attore non protagonista grazie alla sua interpretazione in Beginners.

10- La Gift bag del 2016: ogni anno, tutti i partecipanti alla notte degli Oscar vengono omaggiati di una ricchissima serie di regali di consolazione, generosamente messi a disposizione dagli sponsor. Quest’anno il loro valore batte ogni record: circa 230mila dollari, tra trattamenti beauty extra lusso, viaggi da sogno e gadget insoliti. Quali? Scoprilo qui!

L’Accademy, tuttavia, ha sempre sconfessato questi omaggi e ha di recente citato in tribunale la Distinctive Assets per “uso non autorizzato del marchio Oscar”.


Potrebbe interessarti anche