Children's

10 parchi divertimento imperdibili da visitare con i bambini

Martina D'Amelio
21 agosto 2016

copertina-parchi-bambini

Vacanze in famiglia? Ciò che conta, per i più piccoli, è viverle in allegria. Abbiamo selezionato 10 parchi divertimento imperdibili per i bambini ai 4 angoli del globo: la scusa ideale per programmare la prossima tappa, o semplicemente viaggiare con la fantasia!

Ogni grande città nel mondo ne possiede almeno uno, ma sono pochi quelli che vale la pena davvero visitare. Non solo roller coaster da capogiro, attrazioni fatate ispirate ai più celebri protagonisti dei film d’animazione o giochi acquatici spettacolari: i parchi divertimento a misura di bimbo, oltre a coinvolgere anche i grandi, offrono spunti culturali, scientifici, architettonici ed esperienze uniche, per trascorrere attimi in famiglia tutti da ricordare.

Siete pronti ad ammirare gli animali nel loro habitat a bordo di un elefante o a provare l’ultimo ritrovato di macchina su pista, rigorosamente in taglie mini? Sfogliate la gallery e lasciatevi trasportare nella magia dei 10 parchi divertimento che tutti i bambini sognano di visitare!

  • Legoland – I vostri piccoli non possono fare a meno di collezionare mattoncini colorati? In Danimarca, a Billund, troveranno il loro regno all’interno del celebre parco divertimenti Legoland. Per realizzarlo ci sono voluti 60milioni di Lego, per ben 50 attrazioni pronte ad accogliere grandi e piccini da marzo a ottobre.

  • Gardaland – A Castelnuovo del Garda, in provincia di Verona, sorge il parco divertimenti più amato della Penisola: Gardaland è un’istituzione per tutte le famiglie italiane (e non solo). 200.000 metri quadrati per 35 attrazioni: imperdibile, per i più piccoli, il mondo magico di Fantasy Kingdom. In occasione delle vacanze estive, fino all’11 settembre il parco sarà aperto fino alle 23.

  • Parc de La Villette – Situato nella zona orientale di Parigi, il Parc de La Villette include il più grande Museo della scienza d’Europa, la Cité des Sciences et de l’Industrie, Géode, la celebre sala di proiezione semisferica e la Cité de la musique. Tra i suoi giardini tematici, i più amati dai bambini sono il Jardin du Dragon, con un grande drago d’acciaio che dispone di uno scivolo di 80 metri, e il Jardin de Bambou. Aperto tutti i giorni, è la meta ideale per i bimbi più curiosi.

  • Parc Gulliver – Sorge a Valencia, all’interno dei giardini del Turia, il parco pubblico più divertente che ci sia. L’ingresso è gratuito e le attrazioni sembrano sculture: la riproduzione gigante di Gulliver, da cui prende il nome, è composta da tantissimi corridoi colorati ed enormi scivoli, pronti ad accogliere piccoli e grandi. Non molto distante poi troverete anche l’Oceanogrèfic, il più grande acquario d’Europa, che ospita circa 45mila esseri viventi e organizza per i bambini serate a tema nello spettacolare tunnel trasparente tra le vasche.

  • Disneyland – Il primo parco della serie più famosa del mondo nasce nella periferia di Los Angeles, ad Anahaeim, nel 1955. Il Disneyland Park è ovviamente dedicato al mondo dei cartoni animati: i bambini impazziranno per Fantasyland e Mickey’s Toontown. In giro per il globo ne esistono altri 5, in Florida, in Giappone, a Parigi e ben due in Cina. Tutti a base dei personaggi che hanno incollato al grande schermo i piccoli di ieri e di oggi.

  • Alton Towers – Il principale parco divertimenti del Regno Unito sorge a nord del villaggio di Alton, nello Staffordshire: Alton Towers presenta 6 roller coasters e si classifica al primo posto nel mondo per la spettacolarità delle proprie montagne russe. Oltre a queste, offre anche un incredibile waterpark, un campo da golf a misura di bimbo e una foresta incantata.

  • Europa Park – A Rust, in Germania, è situato il principale parco divertimenti tedesco. L’ Europa Park si estende per 710mila metri quadrati e al suo interno si trovano oltre 100 attrazioni, suddivise in 17 aree tematiche, di cui 2 dedicate esclusivamente ai bambini. La Foresta Incantata dei Grimm li stupirà di certo, così come Il Regno dei Minimei, dedicato al celebre film d’animazione. Per i più grandi, ben 12 roller coasters. Una curiosità: il parco si chiama così perché ciascuna area rappresenta una nazione europea.

  • Ferrari World – Abu Dhabi accoglie il primo parco dedicato alla Rossa di Maranello. 20 attrazioni, tra cui il roller coaster più veloce del mondo, il Formula Rossa (240 km/H), regalano adrenalina e divertimento a grandi e piccini. I bambini non potranno resistere al Junior Grand Prix (gara di F1 a misura di bambino) e al Junior GT (il corso che insegna a guidare le Ferrari in miniatura). Se non avete ancora in programma un viaggio negli Emirati Arabi, dovrete attendere il 2017 per l’apertura di un altro Ferrari World, prevista all’interno del parco Port Aventura (anche questo vale una visita), situato a Tarragona, in Spagna.

  • Six Flags Great Adventure – Poco distante da New York, a Jackson, New Jersey, si trova un grande parco divertimenti, dotato persino di uno zoo-safari: Six Flags Great Adventure accoglie anche il secondo roller coaster al mondo per velocità, oltre a tante attrazioni per bambini (di cui moltissime dedicate a Bugs Bunny). Sempre aperto, è perfetto per una gita fuori porta in famiglia se vi trovate negli States.

  • Parco nazionale di Chitwan – I bambini, si sa, amano gli animali e ne potranno ammirare moltissimi nel parco nazionale di Chitwan, in Nepal, Patrimonio dell’Umanità dal 1984. Il parco ospita almeno 43 specie di mammiferi, 450 di uccelli e 45 di anfibi e rettili, tra cui la tigre del Bengala e il rinoceronte indiano. Un’occasione unica per ammirare specie protette nel loro habitat naturale: da non perdere l’escursione a dorso d’elefante.


Potrebbe interessarti anche