Advertisement
Psicologia

10 rimedi anti-stress

Lucia Giovannini
9 ottobre 2014

Lucia Giovannini credits foto Stefano Martinelli

Alcuni di noi hanno avuto la possibilità di andare in vacanza, staccare la spina e passare qualche giorno lontano dal lavoro e dalla routine quotidiana. Siamo tornati ricaricati e determinati a perseguire i nostri obiettivi per la seconda parte dell’anno. Ma come fare per mantenere questo stato di energia anche dopo il rientro quando il lavoro e gli impegni chiamano? Ecco allora 10 rimedi anti-stress!

1. Prenditi cura di te stessa/o
In vacanza ci siamo presi cura di noi stessi, facendo quello che più ci fa stare bene e rilassandoci.
Mantieni questo atteggiamento anche adesso che sei rientrata/o. Avete presente quando le hostess fanno la dimostrazione delle procedure in caso di emergenza sull’aereo? Dicono qualcosa tipo: “In caso di depressurizzazione le maschere di ossigeno usciranno automaticamente dallo scomparto sopra le vostre teste. Se viaggiate con bambini assicuratevi di indossare la maschera prima voi e poi aiutate i vostri figli”.Traduzione: quando nella vita siamo sopraffatti e ci manca ossigeno, troviamo del tempo per riequilibrarci prima noi e solo dopo potremo davvero aiutare i nostri figli e le persone care!Come possiamo illuminare gli altri se la nostra candela è spenta?

2. Respira!
Una volta che abbiamo indossato la maschera di ossigeno…respiriamo! Quante volte, sommersi di cose da fare, accorciamo il respiro? Ogni tanto, durante la giornata, prenditi qualche minuto e presta attenzione al tuo respiro. Cinque respiri profondi riportano calma, serenità e lucidità per affrontare gli impegni che ci aspettano.

3. Smettila di pre-occuparti
Generalmente, quando ci sentiamo stressati o in preda all’ansia, stiamo vivendo nel futuro, anzichè nel presente. Pre-occuparci, ovvero occupare la nostra mente con pensieri negativi su quello che potrebbe succedere, ma che di fatto non è ancora successo, è uno spreco di energie inutili!Così facendo, infatti, focalizziamo la nostra attenzione su quello che non vogliamo e lo attiriamo automaticamente nella nostra vita. Concentrati su quello che vuoi!

4. Fai esercizio fisico
Diversi studi lo dimostrano: fare esercizio fisico aiuta a eliminare lo stress e i pensieri negativi.Quando ci mettiamo in movimento, infatti, il livello di cortisolo (l’ormone del stress) diminuisce e ci sentiamo bene mentalmente e fisicamente. Non occorre sfinirsi, basta essere costanti. Scegli un’attività che ti piace: correre, nuotare, andare in palestra, ballare, camminare e praticala con costanza.Vedrai che differenza!

5. Cura la tua alimentazione
A volte la distrazione, lo stress, la stanchezza mentale o la tendenza ad avere costantemente pensieri negativi derivano anche dalla maniera in cui alimentiamo il nostro cervello. È bene fare molta attenzione a tutto ciò che consumiamo. Fai il pieno di energia e vitalità mangiando frutta e verdura di stagione. Esplora le diverse alternative che il mercato ti offre, ci sono tanti modi per alimentarsi!

6. Fai una lista di cose che apprezzi
Come scrivo in Tutta un’Altra Vita, il cervello non può processare paura e apprezzamento allo stesso tempo. E quando siamo stressati e in preda ad altre emozioni negative, ci dimentichiamo di tutti i doni che ci circondano.Fai una lista degli aspetti della tua vita e del tuo lavoro che ti danno gioia e suscitano emozioni positive. La lista di apprezzamento, oltre ad essere un allenamento per l’ottimismo, è anche un efficace strumento contro lo stress.

7. Ridi!
Circondati di persone positive, torna bambina/o e vivi la vita con leggerezza (che non vuol dire superficialità o nascondere la testa sotto la sabbia di fronte ai problemi). Vivere la nostra vita con serenità è il dono più grande che possiamo fare a noi stessi ed il dono più grande che possiamo fare agli altri.

8. A tutto volume!
Quando ti senti giù di tono o la tua testa è affollata da tanti pensieri, alza il volume della musica!Ascoltare musica, cantare o ballare sono degli ottimi rimedi per risollevare l’umore e abbassare lo stress e le energie negative!

9. Disconnettiti
Viviamo iperconnessi tra cellulare, mail, social media e questo, oltre ad esporci a un bombardamento di informazioni, può far aumentare il senso di solitudine. Sui social media, la realtà è filtrata da quello che vogliamo mostrare e da quello che vogliamo notare. Stacca, esci e vai a fare una passeggiata. Riconnettiti con la tua essenza.

10. Passa del tempo nella natura
Madre Natura non solo ci dà ossigeno, nutrimento e riparo, ma è una fonte continua di energia e serenità. Quando ne hai l’occasione, immergiti nella natura. Stai a contatto con gli animali e lasciati avvolgere dal loro amore incondizionato. Ne gioveranno il tuo fisico (è scientificamente dimostrato come la presenza di animali domestici aumenta la capacità di gestire lo stress e le relazioni interpersonali), la tua mente e il tuo cuore. 

Un esercizio utile per mangiare sano per i lettori di Luuk Magazine:
Siamo esseri abitudinari ancora di più nella nostra alimentazione.Tanto che spesso non ci chiediamo nemmeno più se un certo cibo che mangiamo sia sano oppure no, se ci dia o tolga energia. Per questo un ottimo esercizio è quello di iniziare a chiederselo.Ecco alcune domande utili: questo cibo mi da o mi toglie energia? Dopo mezz’ora, una o due d’ore che ho mangiato come mi sento? Ho più o meno vitalità? Il cibo che sto per mangiare cosa contiene?
Io ho scelto di non mangiare niente che abbia una madre o due occhi. O troppi additivi edulcoranti, coloranti, conservanti, ecc.

Come possiamo essere sani e vitali se continuiamo a mangiare cibo finto e senza vita?

A cura di Barbara Micheletto Spadini
Credits foto Stefano Martinelli


Potrebbe interessarti anche