Sex

10 steps per riscoprire la cattiva ragazza che è in te

Lara Bottelli
13 novembre 2013

copertina

“Se siete come la maggior parte delle donne che conosco, probabilmente vi hanno insegnato a comportarvi e a parlare come si deve. A essere rispettose. E gentili. E rispettabili. E riservate. A essere, soprattutto, sempre delle “signore”. In poche parole. A essere delle brave ragazze. Il luogo dove vi vorrebbero particolarmente brave – delle vere signore in tutto e per tutto – è quello in cui è più pericoloso essere anche minimamente cattive: dietro una porta chiusa, fra le braccia di un uomo”.
Ma se fosse tutto un’enorme gabbia che ci hanno costruito intorno? Una fregatura, per cacciare la cattiva ragazza che è in noi e far spazio solo alla brava ragazza?
Il termine “cattiva ragazza” evoca nella nostra mente parecchie caratteristiche. Alcune di noi possono pensare che sia una ragazza immorale e volgare, che è oscena in pubblico, che ha comportamenti rischiosi o sconsiderati, che si avvilisce o si degrada a causa del proprio comportamento, che è indiscriminata nella scelta del partner.
É qui che entra in gioco Barbara Keesling: psicologa ed esperta di comportamenti sessuali, autrice di numerosi bestseller e collaboratrice in diverse redazioni, da Elle a Glamour. Nel suo ultimo libro, “Il piacere è tutto mio”, pubblicato in Italia da Piemme, la Keesling ci porta alla scoperta di un nuovo modo di vivere la femminilità e il sesso.
Al contrario di tutte le aspettative, infatti, l’autrice ci spiega che una cattiva ragazza è una persona amante del sesso, sicura del proprio potenziale erotico, fisicamente disinibita, che prova desiderio e sa come soddisfarlo senza vergognarsene, che è equilibrata e sa come avere orgasmi intensi.
Non sembra male, giusto? Ecco allora 10 steps per riscoprire la cattiva ragazza che è in ognuna di noi: per aiutarci a vivere meglio la nostra sessualità, ad essere sexy, vibranti, appassionate ma senza imbarazzi. “La vita è troppo breve per sprecarla facendo le brave!”

Guarda la gallery:

immagine 1

Alle cattive ragazze piace essere cattive.
“La cattive ragazze annunciano le proprie intenzioni. Lo fanno con il loro modo di camminare, di parlare, di vestirsi e di spogliarsi; quando si alzano, si siedono, mangiano, sorridono. Quali sono le intenzioni delle cattive ragazze? Essere sexy, vibranti, sessualmente vivaci.”
Allora iniziamo imparando che un sano appetito sessuale è naturale e bello, che va stimolato con fantasie, immagini e preliminari e che il fuoco del desiderio, se non ravvivato con regolarità, potrà spegnersi e la nostra capacità di apprezzare il sesso diminuirà!

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10


Potrebbe interessarti anche