Psicologia

14 consigli per vivere e non semplicemente esistere

Barbara Micheletto Spadini
1 maggio 2014

Lucia Giovannini credits foto Stefano Martinelli

“La funzione principale dell’uomo è vivere – non esistere”  Jack London

Molto spesso ci facciamo trasportare dagli eventi e dalle emozioni e lasciamo che ogni giorno scorra uguale all’altro; i giorni si trasformano in mesi e i mesi in anni. Inseriamo il pilota automatico alla nostra vita e viviamo passivamente, cioè esistiamo semplicemente. Ci ostiniamo a vivere nel conosciuto perché lì ci sentiamo al sicuro e quella diventa la nostra zona di comfort. Come spiego nel mio libro Mi merito il meglio, la stessa espressione “zona di comfort”  è un paradosso. Facendo sempre le stesse cose, otterremo sempre gli stessi risultati: come pretendiamo di essere felici in questo modo?

La vita che ci è stata donata è una risorsa unica e preziosa e accade qui e ora ed è adesso che bisogna goderne.

Ecco allora una lista di 14 consigli da seguire per vivere la nostra vita pienamente, godere di tutte le sue sfaccettature, invece di limitarci a esistere e avere rimpianti domani, quando forse sarà troppo tardi.

1. Apprezza le persone e le cose che sono presenti nella tua vita
A volte non notiamo i doni che abbiamo fino a quando non li abbiamo più. Non aspettare  di arrivare a questo punto. Cerca di coltivare la gratitudine per quello che hai, per chi ti ama e ci si prende cura di te. Apprezza le persone che sono intorno a te e troverai  altre persone. Celebra la vita e ti accorgerai che hai molto di più di quello che pensi.

2. Non lasciarti coinvolgere dalle persone negative
Nessuno ha il diritto di ferirti, di obbligarti a pensare in un certo modo. Come scrivo nel mio libro Tutta un’altra vita nessuno ti può far sentire inferiore o triste o arrabbiato, se tu non lo vuoi. Nessuno e niente ti può rovinare la vita, se non sei tu a permetterglielo.  Non hai  il controllo su quello che dicono gli altri, ma hai il controllo sulle tue azioni ed è su questo che devi puntare. Non lasciare che le parole negative invadano il tuo cuore e la tua mente.

3. Coltiva l’arte del per-dono
Come scrivo in Libera la tua vita il per-dono è un dono che facciamo prima di tutto a noi stessi. Perdonare non vuol dire porgere l’altra guancia, ma lasciare andare il carico emotivo, liberarci dal dolore. Non sprecare il tempo ad odiare persone che ti fanno del male. Ama le persone che ti amano. Il primo che si scusa è il più coraggioso, il primo che perdona il più forte, il primo che guarda avanti il più felice. Sii coraggioso, sii forte, sii felice. Sii libero.

4. Sii il vero te stesso

Tutti noi siamo esseri unici e speciali, ricordatelo. In questo mondo in cui molto spesso crediamo di dover piacere a tutti per avere successo, abbi il coraggio di essere te stesso. Sii te stesso e non sarai mai solo.

5. Ascolta la tua voce interiore
Non puoi pretendere di ottenere risultati diversi continuando a fare le stesse cose. Ascolta la tua voce interiore, quella che ti guida e sa dove vuoi andare. Non ascoltare i rumori dell’ambiente esterno, quelli sono solo distrazioni. É la tua strada e solo tua. Potrai trovare qualcuno che cammina con te, ma nessuno potrà camminare al posto tuo. Sii grato per ogni giorno della tua vita. I giorni belli ti danno felicità, quelli brutti ti danno esperienza, quelli peggiori le lezioni migliori.

6. Spezza la routine e abbraccia il cambiamento
Ricorda che puoi cambiare il corso della tua vita anche con un piccolo passo alla volta. Prova a cambiare la strada per andare al lavoro, a coltivare un nuovo hobby, ad assaporare cibi diversi, ad andare in posti in cui non sei mai stato. Un passo al giorno toglie la paura di torno.

7. Ama te stesso e prenditi cura di te
Amare te stesso è la cosa più importante che tu possa fare, nutri la tua anima e abbi cura del tuo corpo. Svegliati mezz’ora prima al mattino per salutare il nuovo giorno e ammirare l’alba. Usa questo tempo per meditare, fare yoga o goderti la colazione con più calma. Prenditi tempo per stare con te stesso.

8. Ama incondizionatamente

Amare qualcuno non  significa dire ogni giorno “ti amo”, ma dimostrarlo. Quando doniamo amore, ci riempiamo noi stessi di amore. Non affrettare l’amore, aspetta finchè non trovi quello vero. Non lasciare che la solitudine ti spinga nelle braccia di qualcuno a cui non appartieni. Innamorati quando sei pronto, non quando sei solo. Ama i tuoi genitori, i tuoi figli, i tuoi parenti, i tuoi amici. Ama tutta l’umanità una persona per volta. Dai amore incondizionato, fai volontariato. Stai vicino a chi ne ha bisogno.

9. Ricordati di quando eri bambino

Non lasciare che la tua vita si riempia solo di lavoro, che la tua mente si offuschi con preoccupazioni o che il tuo cuore sia chiuso da vecchie ferite o rabbia. In questo modo non lasci spazio per il divertimento, lo svago, lo stupore. I bambini, più di chiunque altro, sanno come vivere. I bambini sono sempre presenti nel momento, pienamente. Gioca con loro e impara a vivere con la loro stessa gioia.

10. Passa del tempo con un anziano
Nessuno è più saggio di chi ha già vissuto gran parte della propria esistenza. Gli anziani possono raccontarti storie meravigliose, sorprenderti con la loro ironia, regalarti consigli preziosissimi. Ogni anziano ha ancora molto da insegnare. Amali, sono la saggezza del nostro tempo.

11. Concentrati su ciò che è importante per te
Quello che fai ogni giorno conta di più di ciò che fai una volta ogni tanto. Stai dedicando un giorno della tua vita per farlo e il tempo non torna indietro. Fai una lista di 4 o 5 cose che contano nella tua vita, ciò che è davvero importante per te. Focalizzati su queste cose e concedi loro il tuo tempo, senza rimandarle.

12. Ringrazia per tutti i problemi che non hai
Ci sono due modi per essere ricchi: uno è avere tutto ciò che vuoi, l’altro è essere soddisfatto con quello che hai. Accetta e apprezza i doni di adesso e troverai più felicità in ogni momento. La felicità arriva quando smettiamo di lamentarci dei problemi che ci affliggono e siamo grati per quelli che non abbiamo. E ricordati sempre che devi combattere alcuni giorni brutti della tua vita per avere il meglio.

13. Apprezza le piccole cose della vita
Le cose migliori della vita sono gratis. Basta poco per essere  felici come osservare il tramonto all’orizzonte o passare del tempo con la tua famiglia. Godi delle piccole cose, perché magari un giorno quando ti guarderai indietro ti accorgerai che erano davvero preziose.

14. Accetta il fatto che il passato sia passato e impara a lasciarlo andare
Non permettere al tuo passato di rubare il tuo presente e il tuo futuro. Magari non sarai orgoglioso di tutto ciò che hai fatto nel passato, ma va bene così. Il passato non può essere cambiato, dimenticato o cancellato. Può essere solo accettato. Tutti noi commettiamo degli errori, lottiamo e a volte abbiamo anche rimpianti del nostro passato. Tu non sei i tuoi errori, tu sei qui e solo tu hai il potere di definire i tuoi giorni e il tuo futuro. Alcune situazioni o relazioni non possono essere riparate. Se ti ostini a volerlo fare, puoi solo peggiorare la situazione. A volte è meglio ripartire da zero e creare qualcosa di migliore. La vera forza  sta nell’abilità di ricominciare tutto daccapo con un sorriso sulla faccia e la passione nel tuo cuore.

Liberamente ispirato a Marc and Angel Hack Life

Lucia Giovannini

A cura di Barbara Micheletto Spadini
Credits foto Stefano Martinelli


Potrebbe interessarti anche