Advertisement
Lifestyle

2#Events _ Karl Lagerfeld concept store opening

Federica Cristini
18 aprile 2013

In una Parigi in piena settimana della moda, su una delle strade più amate e osannate della capitale francese ovvero Boulevard Saint Germain, ha inaugurato il primissimo concept store del geniale Karl Lagerfeld, che con questa apertura raggiunge un momento cardine nell’espansione del suo impero nonché dell’affermarsi del suo marchio personale. A due passi dalla ex-mecca esistenzialista (ora più che altro mecca del vip-watching…) ovvero il Café de Flore e dal dirimpettaio mega store made in Ralph Lauren, Kagerfeld ha scelto di ristrutturare due piani al numero 194, per un totale di 200 metri quadri di ready-to-wear, accessori – borse, altri articoli di pelletteria, calzature – ma anche occhiali, orologi, libri di fotografia e di design curati da Lagerfeld grazie alle sue innumerevoli collaborazioni con altrettanti brand. Ho avuto l’occasione di visitare il negozio sotto la guida esperta dell’architetto Werner Franz del Plajer & Franz Studio di Berlino che ha curato ogni dettaglio della realizzazione e che si è dimostrato incredibilmente disponibile nel concedermi questo interessante tour.
Il parquet di legno scuro lasciato a finitura grezza e disposto secondo linee diagonali a spina di pesce dialoga con la liscia perfezione delle superfici specchiate nere e dei muri ‘luminosi’, retroilluminati da led. L’atmosfera è sofisticata, il rigore delle scelte architettoniche è ammorbidito da alcuni elementi d’arredo scelti dallo stesso Lagerfeld come le comode poltrone di pelo nero che creano al piano terra la sensazione di essere in un salotto. Bellissima la scala originaria in legno di collegamento tra i due piani che insieme alla boiserie restaurata mantiene il tocco classico francese dell’ambiente.
L’architetto mi ha spiegato appunto la difficoltà di integrare gli elementi decorativi e strutturali preesistenti (vincolati dalla proprietà dell’immobile) con la necessità di ospitare una tale eterogeneità di prodotti in un concept store innovativo: a questo scopo tutti i mobili, specchi, espositori, vetri, elementi di integrazione degli impianti, perfino le sedute e i tubi metallici appendiabiti sono stati disegnati e prodotti su misura, con grande impegno quindi di tutte le maestranze coinvolte.
Il risultato finale è che questo flagship store ha il merito di incarnare pienamente l’essenza di Karl: ricercatezza e precisione nei dettagli, rispetto della tradizione senza tuttavia dimenticarsi di guardare al futuro e puntando quindi sulla tecnologia. A disposizione dei visitatori un guestbook digitale per scoprire tutta la collezione ed eventualmente lasciare un messaggio al designer, una serie di touch screen nei camerini consentono di condividere i propri outfit direttamente sui social network o via mail, personalizzando ogni immagine con una serie di “filtri” creati dallo stesso Karl; inoltre ogni scaffale e carrello appendiabiti è appositamente munito di mini i Pad per verificare la presenza dei capi, taglie, colori e quant’altro. Insomma una vera e propria esperienza da shopping di ultima generazione con addirittura possibilità di pagamento via dispositivo mobile senza attendere la fila alla cassa. L’inaugurazione è stata inoltre l’occasione per presentare la nuova collezione di orologi, declinata in sette versioni (come il numero preferito dello stilista) ovvero ‘Karl 7’, ‘Karl chain’, ‘Karl energy’, ‘Karl keeper’, ‘Karl kourbe’, ‘Karl zip’ e ‘Karl pop’; particolarmente glamour le varianti ‘zip’ con fascette di pelle ricombinabili con cerniere e piccole borchie a base quadrata, dei veri e propri bracciali che conquisteranno sicuramente l’attenzione delle fashion-victims fan del grande Maestro.

_indirizzo: Karl Lagerfeld store 194, boulevard Saint-Germain 75007 Paris
_collezione on-line: www.karl.com
_architetto Werner Franz: www.plajer-franz.de

Federica Cristini


Potrebbe interessarti anche