Tech

3 modi per creare loyalty su Vine

Giulio Stella
12 giugno 2015

vine

Quando parliamo di social media, scopriamo che l’unica costante da tenere in considerazione è una: il cambiamento. Diventa sempre più importante seguire i nuovi trend e le statistiche per capire se si sta facendo bene il proprio lavoro. Il contenuto, poi deve avere immagini: le immagini e i video infatti vengono processati circa sessantamila volte più velocemente rispetto a semplice testo.

Non è un caso che tutte le piattaforme dove la parte testuale è in secondo piano, vedi Vine, Instagram e Pinterest,  siano cresciute alla velocità della luce.

Vine sembra a prima vista una piattaforma adatta solamente ai teenager in vena di scherzi, ma uscire con un gran contenuto di soli 6 secondi non è così facile come sembra.

vine2

Una delle domande che mi viene posta più di frequente dagli imprenditori è “Come utilizzo Vine per il mio business?” E in effetti esistono molti modi per utilizzare Vine creando awareness. Oggi Luuk Magazine vi spiega 3 mosse per sfruttare al meglio questa piattaforma:

  1. Teaser. Se il tuo business vende prodotti e non servizi, questa è decisamente la piattaforma sulla quale dovresti puntare. Crea teaser sui tuoi prodotti in uscita, così facendo puoi iniziare a mostrare ai tuoi follower il prodotto e parlare delle caratteristiche.
  1. Appreciation. Una volta a settimana premia un tuo cliente. Non importa come lo selezioni, premialo. Così facendo avrai molte possibilità che quella persona diventi un sostenitore per la tua azienda, e allo stesso tempo gli altri consumatori si sentiranno incoraggiati a comprare il tuo prodotto.
  1. Envolv Se fai spesso hangout su Google+ per Q&A, oppure se parteciperai a un evento, fallo sapere con un Vine, dove specificherai, data, luogo e argomento che andrai a trattare.

Esiste ora una regola alla quale non si può scappare: se avete un business il cui target è tra i 14 e 19 anni aprite un account Vine adesso!


Potrebbe interessarti anche