Architettura

I 5 buildings più cool di Milano!

Giulia Bifronte
17 giugno 2016

0_copertina

Milano è una città attiva e frenetica, caratterizzata da una continua voglia di innovarsi e portarsi al livello delle altre città europee ed internazionali. Milano è la capitale della Moda e del Design italiano, delle fiere di settore, degli eventi culturali ed artistici. Per i turisti ovviamente i luoghi da visitare sono il Duomo, la Galleria Vittorio Emanuele, Piazza La Scala, il Castello Sforzesco, il quartiere di Brera e i Navigli, oltre ai suoi numerosi musei e case museo. Negli ultimi anni, grazie anche ad Expo 2015, la città si è trasformata, ha puntato verso il cielo, creando nuovi quartieri di grattacieli che rientrano nelle nuove tappe turistiche.

  • Bosco Verticale, Boeri Studio, 2009-2014ì. Il complesso residenziale chiamato “Bosco Verticale” si trova nel quartiere Isola è di gran lunga uno dei più bei edifici costruiti in Milano. Viene premiato nel 2015 dal Council on Tall Buildings and Urban Habitat di Chicago per l’innovazione delle sue terrazze verdi che ospitano alberi e 90 specie di piante, un vero e proprio edificio vivente!

  • Grattacielo Pirelli o Pirellone, Gio Ponti, 1956-1961. Nato come sede degli uffici dell’azienda di pneumatici Pirelli, detenne il record di grattacielo più alto nell’Unione Europea tra il 1958 e il 1966 ed è tutt’oggi uno dei grattacieli in calcestruzzo più alti al mondo. Questa importante opera del cosiddetto razionalismo italiano, divenne nel 1978 sede della Regione Lombardia. Oggi il suo ultimo piano panoramico è visitabile e affittabile per eventi di ogni tipo!

  • Torre Diamante, Lee Polisano e Kohn Pedersen Fox, 2010-2012. Un grattacielo sfaccettato che ricorda un diamante si unisce alla classifica dei nuovi buildings di Milano. Alto 140 metri, si trova nel centro direzionale di Milano a pochi passi della nuova Piazza Gae Aulenti, ed è seguito da due edifici più piccoli chiamati “diamantini”.

  • Torre Unicredit, César Pelli, 2011-2014. Presto diventato simbolo di Milano, il grattacielo Unicredit svetta su Piazza Gae Aulenti e raggiunge i 231 metri di altezza. L’architetto Pelli ha trasformato la tipica “guglia” del Duomo in un’icona di acciaio e vetro di 85 metri che rende l’edificio il più alto d’Italia.