Green

5 giardini progettati da grandi artisti da visitare almeno una volta nella vita

Marco Pupeschi
1 settembre 2017

I giardini sono luoghi dell’anima. Che siano grandi come un parco o composti di poche amatissime piante, che circondino un’antichissima villa o che adornino un piccolo balcone, area pubblica o angolo speciale del nostro salotto, gli spazi verdi sono da sempre luoghi di relax e raccoglimento, fonti di ispirazione e ritorno alla natura. È qualcosa di ancestrale, come un bisogno connaturato all’uomo.

Dal giardino dell’Eden furono cacciati Adamo ed Eva; i leggendari giardini di Babilonia erano una delle sette meraviglie del mondo; l’orto (cioè il giardino) non mancava mai nelle ville romane; dal lavoro nei campi dei monaci cistercensi rinasce la civiltà durante il Medioevo. Con il Rinascimento gli artisti applicano la prospettiva nella progettazione: nasce il giardino all’italiana che per secoli ci parlerà della perfezione dell’universo. Un concetto architettonico soppiantato dal “giardino all’inglese”. Figlio del romanticismo è ideato per stupire e sorprendere. Dall’altra parte del pianeta il “giardino cinese” celebra da 3000 anni l’armonia tra uomo e natura.

È una storia di secoli e generazioni, che ci parla di un rapporto inscindibile tra uomo e natura. Ovviamente anche i grandi artisti, le grandi menti dell’umanità, non sono rimasti immuni dal fascino segreto dei giardini: in molti hanno progettato e creato il loro giardino personale, un luogo del cuore e dell’anima, capace di rispecchiare la loro personalità e la loro arte, un angolo dove ritirarsi e trovare l’ispirazione, dove gioire di quelle piccole soddisfazioni che solo le piante sanno regalare e placare la nostalgia del paradiso perduto.

Da Frida Khalo a Robert Irwin: noi ve ne suggeriamo cinque da visitare almeno una volta nella vita, vedere per credere.

  • Mary Mattingly, SWALE, NEW YORK CITY

  • Jacques Majorelle: JARDIN MAJORELLE, MARRAKECH

  • Frida Kahlo, CASA AZUL, MEXICO CITY

  • Claude Monet, GIVERNY, NORMANDIA

  • Robert Irwin, CENTRAL GARDEN, THE GETTY CENTER, LOS ANGELES

 


Potrebbe interessarti anche