Lifestyle 2

5 idee per 5 weekend post-rientro

Silvia Ragni
31 agosto 2017

L’estate è ormai agli sgoccioli. Ma se le vacanze si accingono a sfumare in una scia di selfie e foto ricordo, il weekend rappresenta l’occasione perfetta per arricchire di sempre nuovi stimoli il periodo post-ferie. Gli spunti non mancano, incentivati da un mood rinvigorito ad hoc. Non è forse vero che Settembre, in fondo, coincide con una svolta ben lungi dall’essere puramente stagionale? Molti di noi riservano a questo mese i “buoni propositi” tipici di Capodanno. Abbronzati, rilassati, galvanizzati, affrontiamo il ritorno in città con uno sprint inedito: è tassativo approfittarne al massimo per prolungare i benefici accumulati durante il break vacanziero. Di seguito, 5 idee per donare ai weekend del rientro accenti di energia tipicamente estiva.

 

  1. Alla SPA per una remise en forme rigenerante

L’azione combinata di vento, sole e salsedine può comportare effetti collaterali che includono la secchezza della pelle e la disidratazione. Il soggiorno in una SPA può contribuire a rinnovare l’epidermide di viso e corpo grazie a una serie di scrub, massaggi e trattamenti specifici. E senza intaccare la tintarella tanto orgogliosamente conquistata: esistono, a tal proposito, speciali procedure di fissaggio che alternano le maschere per il corpo alle docce solari. Se si mira ad azzerare, invece, i danni causati dall’esposizione al sole, le terapie anti-radicali liberi fondate su sostanze minerali bioattive sono ideali per ripristinare l’equilibrio cellulare.

 

  1. Inseguire l’estate alle Isole Canarie

A poche ore di volo dall’Italia (e a tariffe del tutto vantaggiose) potrete ritrovare mare, sole ed atmosfere estive su uno sfondo a metà tra l’esotico e lo spettacolare: il bello delle Isole Canarie è che sono una meta raggiungibilissima e dotata di temperature calde, ma mai opprimenti, tutto l’anno. La loro collocazione geografica, d’altronde, è strategica. Tenerife, El Hierro, La Palma, Gran Canaria, Lanzarote, Fuerteventura e La Gomera vantano un’incredibile varietà di paesaggi e di sfaccettature: alle splendide spiagge alterano zone desertiche e strepitosi panorami vulcanici. Potrete scegliere – per fare solo qualche esempio – di catapultarvi nella scatenata vivacità di centri come Playa de Las Américas, a Tenerife, o di puntare sul relax nelle cornici naturali mozzafiato di Lanzarote.

 

  1. 48 ore all’insegna dell’Arte

Settembre è il periodo ideale per visitare alcune delle più importanti mostre in via di inaugurazione. Il 21 aprirà i battenti a Roma, presso le Scuderie del Quirinale, “Pablo Picasso tra Cubismo e Neoclassicismo: 1915-1925”: l’esposizione si configura come una delle più grandi mai dedicate all’artista ed analizzerà il decennio successivo alla sua esperienza italiana. Milano si prepara invece ad ospitare a Palazzo Reale “Dentro Caravaggio”, il cui opening è fissato al 29 Settembre (data di nascita, tra l’altro, del tormentato pittore); le opere di Michelangelo Merisi verranno affiancate ad una serie di apparati multimediali che consentiranno al pubblico una lettura inedita. Tra le tante mostre di spicco rientra anche “Il Cinquecento a Firenze. Tra Michelangelo, Pontormo e Giambologna”, uno straordinario focus sul Cinquecento fiorentino e sui suoi protagonisti che il 21 Settembre prenderà il via a Firenze, a Palazzo Strozzi.

 

  1. Full immersion nello shopping per un restyling a 360°

Se ci pensate, i cambi di look più drastici coincidono spessissimo con il ritorno dalle vacanze: il rientro è come un nuovo inizio che collide con tutto ciò che è consueto ed abitudinario. Quale momento migliore, dunque, per dedicarsi a una sessione non-stop di shopping? Le vetrine esibiscono le primizie delle collezioni autunno-inverno e un giro di ricognizione è d’obbligo: andare alla scoperta delle new entry più cool si rivela un’esperienza imperdibile. La full immersion sarà l’input per affrontare Settembre con un’istantanea marcia in più, una sterzata all’insegna dello stile. E se allo shopping avete intenzione di abbinare un total restyling, non dimenticate di includere nel pacchetto un appuntamento con il vostro parrucchiere!

 

  1. Tutto il fascino della vendemmia

Il mese di Settembre è associato a molteplici atmosfere: alle insegne luminose che in città tornano a accendersi ogni sera, si contrappone la suggestività della campagna e dei suoi rituali. La vendemmia è uno di questi, una vera e propria festa che culmina nella degustazione di un buon vino. Prendere parte ad una simile esperienza è affascinante, un mix di fatica e gran divertimento: non è un caso che la vendemmia sia sempre stata accompagnata da un tripudio di canti e di stornelli tradizionali. Oggi innumerevoli cantine, cascine e agriturismi offrono la possibilità di partecipare a questo imperdibile appuntamento di inizio Autunno. L’alloggio è solitamente allestito in rustici e casali, mentre la raccolta dell’uva viene effettuata in un clima a dir poco gioioso: banchetti, balli e canti intramezzano il lavoro tra i vigneti, a cui seguono il pestaggio delle uve e l’assaggio finale. Per assaporare appieno, oltre al vino, il frutto di questo rito magico e senza tempo.


Potrebbe interessarti anche