Sex

5 tipologie di uomo da evitare assolutamente

CF and AP
26 giugno 2015

sex

Uno degli errori più grandi in una relazione è pensare di poter cambiare l’altra persona. Lo spirito da crocerossina è una tentazione per molte (e molti), ma ricordate, il lupo perde il pelo ma non il vizio!
E visto che solitamente occorrono molte esperienze tragiche e dolorose prima di imparare la lezione, ecco una lista delle cinque categorie di str**o da evitare assolutamente.
Poi non dite di non essere state avvisate.

Il fantasma: tutto fumo e niente arrosto. Promesse e parole ma alla fine il lavoro gli impedisce sempre di arrivare puntuale o di vedervi.‎
Sicuramente ti considera l’ultima ruota del carro.
Non vi è mai capitato di aver messo in secondo piano voi stesse per un amore platonico in realtà mai esistito?
Soprattutto oggi con l’avvento dei social network il fenomeno è sempre più frequente. “T. P. Ti ha inviato una richiesta di amicizia”. Bello, generalmente broker, mah, perché no, accettiamolo.
Ed ecco il tipico messaggio in risposta al nostro “Ci conosciamo?”: Ciao no scusa ho sbagliato, comunque piacere di conoscerti!
Da qui partono le promesse di vacanze da sogno e vite felici, sembra tutto perfetto. Unico problema? Al momento clou lui sparisce sempre!

L’amicone: “No tesoro sono solo amiche, abbiamo sempre fatto così!” Può essere anche vero ma tra un bicchierino e l’altro non si sa mai cosa ci scappa! E ovviamente la scusa sarà “eravamo ubriachi”.‎
L’amore-odio con le amiche del tuo “frequentante” è sempre un terno al lotto: devi piacere loro perché hai bisogno della loro approvazione per piacere a lui ma nel frattempo bruci di gelosia perché lo conoscono meglio, hanno più confidenza, lo abbracciano, lo abbracciano, lo abbracciano…e voi a malapena vi tenete la mano. Ma tanto sono solo amiche, no?
Quello del “domani glielo dico e la mollo”: la specie dell’uomo fidanzato o sposato. Certo, tu hai il coltello dalla parte del manico perché lui vive nel terrore di essere scoperto ma gli uomini non sono scemi! Lui è sempre così dolce, premuroso, promesse, promesse, promesse. E passano i mesi e poi gli anni e tutto è sempre uguale. Mai credere a queste false promesse, se lo volesse davvero fare…lo avrebbe già fatto! ‎
Quello del “donna schiava zitta e lava”: siamo nel 2015! La donna è emancipata e indipendente ed è inammissibile che alcuni uomini tendano ancora a metterla in una posizione di sottomissione e servilità.‎ Lui esce con gli amici, va a giocare a calcetto, va in discoteca e lei deve stare in silenzio. Lei va al cinema con le amiche e riceve un messaggio minatorio ogni 2 minuti. L’arrivo a casa è sempre eclatante: “Non dovevi uscire senza di me!”.
Questi sono i casi in cui servirebbe una macchina del tempo per spedirli dritti dritti al Medioevo.
Il mammone: vive ancora coi genitori a 30 anni e quello che cerca in una donna non è altro che…sua madre!
Gli succede qualcosa, chiama sua madre.
Si compra una maglia, chiama sua madre.
La domenica non si può andare da nessuna parte perché deve stare con sua madre.
Tutti adoriamo i nostri genitori ma a tutto c’è un limite! E quest’uomo non sarà mai indipendente e il vostro rapporto sarà sempre un menage a trois in cui la terza incomoda sarai comunque tu.
Insomma cara lettrice, bisogna guardarsi le spalle, i libri sui consigli amorosi servono a poco se si fa di tutto per ritrovarsi in situazioni scomode.
Iniziamo col non tirarci la zappa sui piedi da sole!