Psicologia

9 cose da fare prima di andare a dormire

Lucia Giovannini
19 marzo 2015

Lucia Giovannini

La routine serale, prima di andare a dormire, è molto spesso sottovalutata, ma di fondamentale importanza per essere più produttivi il giorno dopo.

Le abitudini che abbiamo prima di andare a dormire, infatti, hanno effetti sulla qualità del sonno e sul nostro umore appena ci svegliamo e costituiscono la base delle nostre giornate. Come scrivo in Mi Merito il Meglio, sono i piccoli gesti che fanno la differenza. Le grandi trasformazioni in genere avvengono grazie all’accumularsi di tanti piccoli passi e piccoli risultati.
Tutto parte dalle abitudini che governano la nostra vita. Noi non decidiamo il nostro futuro, sono le nostre abitudini a farlo. Il segreto del nostro futuro è scritto nella nostra routine quotidiana.

Vediamo allora insieme 9 cose da fare prima di andare a dormire e avere dei cambiamenti concreti a livello di energia vitale, produttività, umore e motivazione.

  1. Una passeggiata
    Fare una breve passeggiata alla sera aiuta a rilasciare le tensioni e i pensieri accumulati durante il giorno. È tempo che dedicherai a te stessa/o senza distrazioni, un tempo per svuotare la mente o per pensare a quello che ti fa felice!
  2. Fai un bilancio della giornata
    Benjamin Franklin lo faceva ogni sera. Fare un bilancio della giornata trascorsa ti aiuta a stare focalizzata/o su quello che stai facendo, sui tuoi progressi e ti aiuta a capire se hai bisogno di cambiare qualcosa. Bastano 5-10 minuti, ogni sera, per avere il controllo sui tuoi obiettivi e i tuoi progressi.
  3. Leggi
    Leggere è il cibo dell’anima, si sa. Imparare nuove cose, avere nuove ispirazioni, generare idee o sfidare la mente con dei concetti che ti piacciono è una routine che farà bene anche alla tua anima.
    Meglio, però, spegnere tutti i dispositivi elettronici e sfogliare le pagine di un libro tradizionale. Lo schermo di un computer o un tablet può sollecitare troppo gli occhi e impedire una buona dormita.
  4. Medita
    Meditare al mattino è un modo di iniziare la giornata con una marcia in più, ma farlo due volte al giorno è ancora meglio. La sera, mettiti comodo per qualche minuto e lascia fluire i tuoi pensieri liberamente, senza cercare di fermarli e senza giudicarli. Stai gradualmente svuotando la mente di tutto ciò che non ti serve più per fare spazio al nuovo che il giorno dopo ti porterà. Non importa quanti minuti riesci a meditare, ma la costanza con cui lo fai.
  5. Disconnettiti
    Spegni il cellulare, il computer, il tablet e ogni altro dispositivo elettronico. Non ti serve nient’altro che una sveglia (o magari neanche quella una volta che avrai una solida routine). Niente notifiche, suoni, luci o altre interruzioni.
  6. Ripeti delle affermazioni positive
    Sono due i momenti in cui la nostra mente è più ricettiva: al mattino appena ci svegliamo e alla sera, appena prima di andare a dormire. Ripetere delle affermazioni  positive come dei mantra è un modo molto efficace per riprogrammare la mente con un linguaggio edificante. Ti resteranno in mente durante il sonno e ti aiuteranno ad aumentare la fiducia in te stessa/o e nei tuoi sogni. Fai sapere alla tua mente che ogni giorno è un’occasione per imparare qualcosa di nuovo e che ti stai avvicinando sempre di più alla meta, restando focalizzata/o su quello che conta veramente per te.
  7. Scrivi un diario
    Mettere per iscritto ciò che ti preoccupa o che ti crea disagio è un modo per tirare fuori tutti i pensieri negativi. Scrivi quello che certe situazioni ti fanno provare, come ti senti. Scrivi quello che è successo di rilevante durante il giorno e come questo ti abbia influenzato.
  8. Visualizza la giornata di domani
    Visualizzare la giornata successiva e scrivere le attività piccole o grandi che abbiamo in programma di fare ci aiuta ad avere meno pensieri la mattina appena ci svegliamo e ci fa iniziare decisi, senza sprecare tempo ed energie mentali per ricordarci quello che dovremmo fare!
  9. Esprimi la tua gratitudine
    Ora che stai concludendo un’altra giornata, dedica qualche minuto per esprimere la tua gratitudine per la grande opportunità che ti è stata concessa. Puoi farlo mentalmente o scriverlo sul tuo diario.
    Passa in rassegna le cose che hai imparato, le persone che hai incontrato, il lavoro che hai svolto e gli obiettivi che hai portato a termine, il cibo che non ti è mancato in tavola e il tempo che hai avuto per parlare con gli altri. Senti questa meravigliosa sensazione di gratitudine e di amore.

Adesso sei veramente pronta/o per un’altra avventura che un nuovo unico, irripetibile giorno ti porterà.

Liberamente adattato da Pick The Brain

A cura di Barbara Micheletto Spadini


Potrebbe interessarti anche