I nostri blog

Karma

staff
5 novembre 2011


Sono una pessima lettrice. Non perché non legga abbastanza, anzi. Mi ritengo pessima perché spesso, nei momenti di disagio e tristezza, mi piace rileggere libri che ho già letto. Mi da un senso di sicurezza sapere cosa succederà,
anticipare le mosse dei protagonisti e poter fare affidamento su un finale positivo.
Non vado certo a scegliere un tomo strappalacrime ma cerco l’intrattenimento ironico e spensierato.
Lo stesso faccio con i film. Riguardare 10,20,30 volte commedie romantiche o serie tv spiritose, mi cambia la giornata. Mi fa credere che il lieto fine ci sia anche per me.
E’ un comportamento immaturo lo so, ma alla fine non faccio male a nessuno, se non a me stessa creandomi vane speranze su una possibile vita da film.
Oggi è uno di que giorni, la tristezza mi sta assalendo, fuori il cielo è nero e siccome vivo in quella parte d’Italia colpita dall’alluvione, la tensione è tanta e la paura si fa sentire. Vado a vedere “my name is Earl”, per un’oretta
avrò il sorriso e chissà che il karma non mi venga a fare un salutino.

 

Sheena