Architettura

A giugno arriva la Milano Arch Week: una settimana all’insegna dell’architettura

Davide Chiesa
2 maggio 2017

Si chiamerà Milano Arch Week e già dal nome capiamo che il riferimento è alla ben più famosa e concitata Milano Design Week che si svolge ad aprile; questa però è nuova kermesse che avrà luogo dal 12 al 18 giugno e che avrà come tema principale il futuro dell’architettura nei grandi centri urbani e il rapporto tra il verde pubblico e le preesistenze architettoniche.

Naturalmente il capoluogo lombardo ospiterà tutta una serie di incontri, letture, discussioni pubbliche e conferenze, animati e presenziati da nomi del calibro di Peter Eisenman, Elisabeth Diller, Diébédo Francis Kéré, Massimiliano Fuksas e molte altre personalità del panorama dell’architettura internazionale.

La Milano Arch Week nasce come una naturale evoluzione del festival MI/ARCH degli scorsi anni e vede nell’architetto Stefano Boeri il suo principale promotore e direttore artistico, che ha organizzato la fitta agenda di appuntamenti tra il Palazzo della Triennale, il nuovo e restaurato Teatro Burri al Parco Sempione e naturalmente il Politecnico di Milano.

Come già anticipato, il tema principale sarà il rapporto fra la architettura urbana e il futuro delle città, con un’attenzione particolare al ruolo che il verde pubblico riveste all’interno di questo rapporto e, nel caso specifico di Milano, come può riqualificare aree dismesse quali gli scali ferroviari.  Parallelamente al dibattito principale verranno organizzate delle cerimonie di omaggio a due grandi figure dell’architettura italiana: Gillo Dorfles, che recentemente compiuto 107 anni, e Aldo Rossi nell’anno in cui cade il ventennale dalla sua scomparsa.

Una settimana quindi molto ricca di appuntamenti e assolutamente da non perdere!

 

www.davidechiesa.com