Lifestyle

A Milano Love Design 2017: il design italiano per la ricerca sul cancro

Virginia Francesca Grassi
20 ottobre 2017

Approda alla Fabbrica del Vapore di Milano Love Design, la mostra-mercato solidale in favore dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

Il salone, giunto ormai alla sua VIII edizione, animerà gli spazi di via Procaccini da oggi fino a domenica 22 ottobre – dalle 10 alle 21 ad ingresso libero – con il meglio delle firme del design Made in Italy: quest’anno sono oltre 60 le aziende che hanno voluto partecipare all’iniziativa, mettendo generosamente a disposizione le loro creazioni più iconiche il cui ricavato andrà a sostegno della ricerca oncologica. Tra i grandi nomi del design italiano ci sono, solo per citarne alcuni, Ares Line, B&B Italia, Caimi Brevetti, Ceccotti Collezioni, Fiat, Flos, Kartell, Martinelli Luce, Molteni & C, Poliform, Rimadesio.

Oltre all’esposizione e alla vendita di accessori e complementi d’arredo, inoltre, anche quest’anno viene riproposta una grande lotteria benefica che, tra gli altri premi, metterà in palio anche una Fiat 500, una Vespa Piaggio, soggiorni sul Garda, un gioiello Damiani e una borsa Salvatore Ferragamo.

Promossa dal Comitato Lombardia di AIRC e dall’Associazione per il Disegno industriale, la kermesse 2017 quest’anno si svolge in ottobre, mese della prevenzione del tumore al seno, proprio per sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce. L’intero ricavato di Love Design andrà proprio a finanziamento di tre borse di studio da 75mila euro l’una destinate ad altrettanti giovani ricercatori italiani. “È fondamentale  il contributo che AIRC dà al mondo della ricerca – spiega Maria Grazia Daidone, ricercatrice AIRC – facendo crescere una nuova generazione di ricercatori preparati e motivati che potranno confrontarsi con i loro omologhi in tutto il mondo. AIRC, da sempre, punta molto sulla formazione e il sostegno dei giovani scienziati, sono loro i talenti del domani che potranno portare ai pazienti le nuove cure per rendere il cancro sempre più curabile”.

Insomma, un’occasione imperdibile per fare del bene valorizzando al contempo il bello e ben fatto italiano: fino ad oggi, nelle passate edizioni, Love Design ha raccolto un totale di oltre 2 milioni di euro per la ricerca sul cancro. Ma si può fare di meglio: segnate in agenda!


Potrebbe interessarti anche