Il consiglio di Simonetta

A Parma da Simona Manfredi

staff
19 febbraio 2012

Elisabetta Falciola, Simonetta Ravizza e Simona Manfredi

Parma è una città affascinante, aristocratica, le cui tradizioni artistiche e culturali hanno radici lontane: il suo carattere ducale, elegante e sobrio, è rappresentato da una serie di imperdibili monumenti. In un’atmosfera tanto speciale è difficile non essere invogliate al passeggio, alla scoperta e, di conseguenza, allo shopping!
Ecco allora che camminando a ridosso della centralissima piazza Garibaldi troviamo l’antico Borgo Riccio di Parma. E lì c’è lei. La mia amica Simona, con le sue idee preziose, con la sua voglia di inventare e soprattutto con la sua boutique di lifestyle.
Simona è una bella e giovane signora che ha deciso di dedicarsi alla ricerca di oggetti per la casa, per la tavola, per la raffinata arte di ricevere; grazie al suo gusto squisito, alla sua voglia di ricerca e di sperimentazione, ha aperto il suo mini store in un palazzo d’epoca con giardino interno: “Simona Manfredi”, una piccola “Merci” di Parigi – come dico io.
Vi si trova davvero di tutto, e per tutti i gusti. Pezzi da collezione ed oggetti per tutti i giorni, grandi classici uniti a pure avanguardie: sono tutti caratterizzati dalla ricerca dell’eccezionalità abbinata al giusto prezzo, dalla praticità, purchè però sia straordinaria, dall’eleganza, ma solo se è speciale. Una scelta assolutamente chic.
Non per nulla, Simona esplora per noi e fa ricerca a Maison & Objet, a Parigi. Tutti pezzi unici, dunque. Straordinari i bicchieri dai mille colori con le più strane forme per le cene in piedi, con piccolissime pinzette a forma di animaletto da attaccare a bordo bicchiere in modo da riconoscerlo immediatamente: 18 animaletti diversi in oro e argento, a mio parere davvero deliziosi. E cosa dire, poi, dei rotoli di tovaglioli e tovagliette: 30 colori in cotone e lino a strappo, davvero fantastici! Sono proprio la versione elegante e glamour dei tovagliolini di carta: ideali per le più festaiole e soprattutto per le mamme che amano organizzare i party dei propri bambini.
Le tovaglie di lino stropicciate e delavate, poi, sono autentici oggetti del desiderio: anch’io mi sono fatta totalmente conquistare e le ho ordinate per le mie case. Simona può farle su misura, hanno un gusto impeccabile e vengono declinate in svariati colori, con i grandi bordi a contrasto: nera e grigia per la mia casa di Pavia, avorio e taupe per la barca e nelle sfumature del rosa e bordeaux per la campagna. I tovaglioli, poi, possono essere alternati nel colore della tovaglia. In questo modo potremo comodamente creare una tavola personalizzata e davvero di classe. Da Simona si possono trovare anche le candele Welton London, le stesse scelte da Kate e William per le loro residenze. Ultime, ma non meno importanti, le ceramiche: quelle del Ferlaro, servizi meravigliosi, ideati da Simona stessa e che possono essere personalizzati per ogni singola cliente.
Oltre che un’amica, Simona è una donna intraprendente e coraggiosa; la ammiro, come ammiro tutte coloro che coltivano le loro passioni, la loro voglia di fare, di creare e che amano vivere con tanto entusiasmo.

Simonetta Ravizza

  • Simona Manfredi

  • Elisabetta Falciola, Simonetta Ravizza e Simona Manfredi