News

A Sabaudia è ancora in vendita Villa Volpi

staff
19 agosto 2013

villavolpi

Nonostante sia in vendita da anni, Villa Volpi non sembra ancora aver trovato un acquirente pronto a sborsare 33 milioni di euro per abitare sulle dune di Sabaudia.

La celebre residenza, venduta ora da Christie’s Great Estates, è stata costruita fra il 1958 e il 1960 dall’architetto milanese Tommaso Buzzi per la contessa Nathalie Volpi di Misurata.
La nobildonna di origini algerine era la seconda moglie del conte Giuseppe Volpi di Misurata, già ministro del regime fascista, governatore della Tripolitania e fondatore del Festival del Cinema di Venezia da cui ha avuto un figlio, Giovanni, che è oggi il proprietario della splendida villa.

villavolpi2

L’enorme residenza, che dispone anche di alcuni appartamenti per gli ospiti con inciso su ogni porta d’ingresso il nome di un grande personaggio dell’antica Roma, è immersa in un parco di 10 ettari di macchia mediterranea e gode di una magnifica spiaggia privata di 400 metri.

La villa, con uno stile che è sospeso tra le ville palladiane e le rovine romane di Leptis Magna, è stata lo scenario di capolari cinematografici come “Scipione l’Africano”, “Divorzio all’italiana” e “Compagni di scuola”.


Potrebbe interessarti anche