News

Abercrombie & Fitch pensa alle taglie forti

staff
9 novembre 2013

Schermata 2013-11-09 a 12.40.18

La crisi morde e i conti di quello che era uno dei brand cult per i ragazzi di tutto il mondo continunano ad essere deludenti con un calo delle vendite che nel terzo trimestre del 2013 ha toccato un – 12 % a livello globale. E’ arrivato quindi il momento di cambiare la strategia e puntare ad un target differente da quello che aveva reso celebre il brand.
La richiesta di vestiti per tutte le taglie era parita da un 18enne di Orlando, Benjamin O’Keefe, che aveva lanciato a maggio una petizione su Change.org raccogliendo oltre 80mila firme.
Richiesta ascoltata da quanto trapela dall’azienda che sarebbe pronta a proporre capi che vadano oltre all’attuale Large (equivalente alla 10 americana o alla nostra 44) anche se per il momento non si conoscono i tempi dell’operazione e se da questa saranno interessati tutti i capi oppure unicamente una selezione.


Potrebbe interessarti anche