News

AD – La casa degli italiani 1861/2011

staff
17 aprile 2012

Per celebrare i suoi trent’anni di attività AD, Architectural Digest, mensile di Condè Nast, ha organizzato la mostra multimediale “AD – La casa degli italiani dal 1861 al 2011” voluta dallo storico direttore Ettore Marchetti. La nostra storia raccontata attraverso un percorso multimediale tra architettura, design e arredamento per codificare e intercettare attraverso oggetti del passato l’evoluzione del gusto nell’arredo, che segna e rappresenta uno stile di vita.
Un iter espositivo che si dipana attraverso una superficie di 4000 mq, attraverso il quale riconoscere – tra pareti nere e luci puntiformi – oggetti ed elementi significativi che hanno costellato il nostro quotidiano nel corso di 150 anni. Il network internazionale della rivista viene rappresentato da maxi cover che raccontano le case e gli oggetti più significativi delle nazioni in cui AD viene distribuita. E poi le proiezioni enormi, quasi gigantografie, degli interni più caratteristici che hanno siglato la storia del costume, della tradizione e la trasformazione della casa in questo arco temporale.
Un percorso iconografico attraverso il quale capire e riconoscere le trasformazioni degli ambienti attraverso la qualità dei tessuti e degli arredi, telefoni, radio televisori servizi da tavola e poi computer ed elettrodomestici, in una sintesi di armonia che tocca livelli di alto design. Infine, la proiezione di spezzoni di film dei grandi registi italiani e video che, attraverso l’arredo, hanno fatto la Storia del Bel Paese.
Una mostra carica di significato che grazie alle nuove tecnologie e al multimediale accompagna la nostra fantasia curiosa in quella che sarà la casa del nostro futuro.

 

Emanuela Beretta


Potrebbe interessarti anche