Advertisement
News

Addio a Gilli, il marchio di Giulia Ligresti

Valentina Nuzzi
10 novembre 2012

Dopo le chiusure di Roma e Firenze sembra essere giunta la fine anche per il flagship store milanese di Gilli, il marchio che porta le iniziali di Giulia Ligresti, figlia dell’immobiliarista siciliano Salvatore. La storica boutique di 100 metri quadrati collocata nella prestigiosa cornice di via della Spiga 5 è infatti passata per 3 milioni di euro alla coreana SA Milano, controllata dal gruppo Shin Won Corporation e quotata alla Borsa di Seul, i cui proprietari pagheranno comunque un affitto di 120 mila euro l’anno agli Istituti Milanesi che lo ricevettero in eredità negli anni 50.

Valentina Nuzzi


Potrebbe interessarti anche