People

Addio a Marta Marzotto

Virginia Francesca Grassi
29 luglio 2016

marta-marzotto-Amfar-Party-2007_650x435

Si è spenta alla clinica la Madonnina di Milano, all’età di 86 anni, Marta Marzotto.

Ciao nonita mia”, così ha twittato la nipote Beatrice Borromeo, per dare la triste notizia dell’addio alla nonna.

Signora dei salotti bene, mecenate e amante dell’Arte e del Bello – fu musa di Renato Guttuso, per il quale posò come modella –, stilista e disegnatrice di gioielli, impegnata in politica e nel sociale, negli ultimi 50 anni è stata una delle grandi protagoniste della cultura italiana.

Marta-Marzotto-con-Renato-Guttuso

Nata nel 1931 a Reggio Emilia, era figlia di una mondina e di un casellante delle ferrovie; da quell’infanzia trascorsa nella povertà era uscita grazie al matrimonio da fiaba nel 1954 con il conte Umberto Marzotto, dal quale ha avuto cinque figli.

Una donna libera, esuberante, eclettica, nel carattere come nello stile: Marta Marzotto è stata un’icona.

La sua esuberante personalità, la sua vulcanica energia sono tutte racchiuse in Smeraldi a colazione l’autobiografia, da poco uscita per Cairo editore, firmata con Laura Laurenzi.

 


Potrebbe interessarti anche