News

Addio ai costumi da bagno firmati Victoria’s Secret

Ottavia Pomini
25 aprile 2016

Victorias-Secret-New-swimwear-collection-Spring-Summer-2016

Aria di crisi in casa degli angeli più sexy del mondo: Victoria’s Secret ha annunciato che sarà costretta a tagliare più di 200 posti di lavoro e ad eliminare alcune categorie di merchandising, a partire dal beachwear.

La linea di costumi introdotta sul mercato nel 1994 rappresenta al momento circa il 7% del fatturato complessivo del marchio nell’orbita di L Brands, ma sarà fuori produzione entro la fine di quest’anno. Il cambio di rotta sarebbe dovuto alla volontà dell’azienda di concentrarsi maggiormente su tre sezioni business: Victoria’s Secret Lingerie, Victoria’s Secret Beauty e in particolare PINK (la nuova collezione dedicata allo sportswear).


Potrebbe interessarti anche