Advertisement
News

Adele declina l’offerta da 12 milioni di sterline di l’Oréal

Barbara Micheletto Spadini
14 novembre 2013

Adele

Offerta record quella rifiutata dalla celeberrima Adele che, coerente con il suo pensiero espresso nel 2011, ha detto di no all’offerta a sei zeri proposta da l’Oréal Paris per averla nella schiera delle sue testimonial. La cantante aveva dichiarato: “non voglio che il mio nome appaia da nessuna parte vicino a un marchio. Non voglio essere corrotta o perseguitata. Penso che sia vergognoso quando ti vendi tutto.”
Il contratto da 12 milioni di sterline, più di 14 milioni di euro, stilato e perfezionato nel corso degli ultimi mesi, prevedeva l’immagine di Adele per le campagne del brand per la durata di quattro anni al posto di Cheryl Cole, diventando così l’artista più pagata del colosso francese.
Il rifiuto della proposta stellare è subito rimbalzato su tutti media:  “L’Oréal stava negoziando un accordo con Adele e sembrava che lei fosse sul punto di accettare, quando si è tirata indietro”,  ha detto una fonte ai giornali britannici, sottolineando che l’azienda “è rimasta di sasso”, di fronte alla rinuncia di “una cifra così cospicua.”
Nella primavera di quest’anno è circolata più di una voce su una corsa a due tra Dior ed Estée Lauder per ingaggiare Adele come ambasciatrice e, se alla fine sembrava averla spuntata l’Oréal, anche quest’ultimo ha visto naufragare l’accordo all’atto della firma.

Barbara Micheletto Spadini


Potrebbe interessarti anche