News

Air Canada alla conquista di Malpensa

staff
13 ottobre 2013

air-canada

Anche senza Alitalia l’Aeroporto di Malpensa dimostra di suscitare un discreto interesse da parte delle compagnie internazionali che stanno investendo sempre di più sullo scalo lombardo confermandone il suo ruolo di primaria importanza.

Air Canada torna dopo quasi dieci anni di assenza e lancia dal prossimo 18 giugno un volo per Toronto che avrà cinque frequenze settimanali e sarà operato con un Boeing 767-300.

I passeggeri in partenza da Milano avranno a disposizione due classi: la Executive First e l’Economy.

“Il nuovo volo risponde alla crescente domanda proveniente dalla clientela business in Italia – dice Umberto Solimeno, direttore per l’Italia di Air Canada -, ma offre importanti benefici anche per chi dal Canada visita l’Italia per turismo, offrendo la possibilità di iniziare e finire il proprio viaggio scegliendo fra tre scali in grandi città italiane”.

“Condividiamo con soddisfazione l’annuncio del nuovo collegamento diretto di Air Canada – aggiunge Giulio De Metrio, chief operating officer di Sea -. Con l’arrivo di Air Canada il network globale di destinazioni da Milano Malpensa si arricchisce con la capitale finanziaria e culturale dell’undicesima economia mondiale, punto di partenza per viaggi turistici dal grande fascino. La decisione di Air Canada riconferma il crescente interesse delle grande compagnie intercontinentali a volare su Milano. Interesse sottolineato dal fatto che Malpensa sia l’unico collegamento dall’Europa a durata annuale tra i nuovi voli annunciati dal vettore per il 2014”.


Potrebbe interessarti anche