Voli

Air France-KLM, programma invernale 2015/2016

Francesco Alberico
27 ottobre 2015

air_france_07-1024x6802

Grandi aspettative per la stagione invernale per il gruppo Air France-KLM: la capacità del gruppo aumenterà infatti del +1,5%. La crescita sarà più accentuata per il trasporto passeggeri su lungo raggio +1,7% e per il low cost di Transavia +9,1%, mentre avremo una flessione sul medio raggio dell’1,8%. Per quanto riguarda le destinazioni avremo un aumento di capacità verso il Nord America, in particolare, sui collegamenti tra i due hub europei del gruppo e quello di Delta Airlines ad Atlanta ed i Caraibi; differentemente una riduzione verso Brasile, Giappone e Africa Orientale.

Nota fondamentale è il salto di qualità nell’offerta dei prodotti e dei servizi: infatti sul lungo raggio saranno presenti le nuove cabine World Business Class ed Economy e, per quanto riguarda i vettori, quest’inverno KLM riceverà i primi 3 Boeing 787 Dreamliner. Questo aereo di ultima generazione offrirà collegamento Wi-Fi, sedili totalmente piatti e un accesso diretto al corridoio in World Business Class, oltre che un’inclinazione superiore del 40% nelle cabine Economy Comfort ed Economy. Consentirà anche un risparmio notevole in termini di costi operativi, oltre a una riduzione delle emissioni di CO2. Inoltre, il leggendario Boeing 747 verrà definitivamente ritirato dalla flotta Air France l’11 gennaio 2016.

Sul medio raggio ugualmente prosegue il programma di rinnovamento delle cabine, con 24 Airbus A319 e 25 Airbus A320 in fase di “riammodernamento”.

Infine, da Gennaio ’16 Transavia accoglierà 3 nuovi Boeing 737-800.


Potrebbe interessarti anche