Architettura

Al via la 15° Mostra Internazionale di Architettura

Francesca Bertino
3 giugno 2016

A5-ufficiostampa2

Sarà aperta al pubblico fino a domenica 27 novembre 2016, ai Giardini e all’Arsenale, la 15. Mostra Internazionale di Architettura dal titolo REPORTING FROM THE FRONT, diretta da Alejandro Aravena e organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta.

La Mostra sarà affiancata da 65 Partecipazioni nazionali negli storici Padiglioni ai Giardini, all’Arsenale e nel centro storico di Venezia. Il Padiglione Italia alle Tese delle Vergini in Arsenale è stato affidato al team curatoriale TAMassociati: Massimo Lepore, Raul Pantaleo, Simone Sfriso.

La signora sulla scala che, salendo sui gradini più alti, può scrutare un più vasto orizzonte annuncia la 15. Biennale Architettura curata da Alejandro Aravena. Il presidente Paolo Bratta sostiene che la signora vede un suolo desolato fatto di immense zone abitate dall’uomo, realizzazioni molto deludenti, molte realtà tragiche, altre banali che sembrano segnare la scomparsa dell’architettura. Ma vede anche segni di capacità creativa e risultati che inducono a speranza, e li vede nel presente, non nell’incerto futuro delle speranze e dell’ideologia».

copyright_laurian_ghinitoiu_arsenale_main_exhibition_(1_of_44)

Sono tre i Progetti Speciali della 15. Mostra: l’esposizione curata da Stefano Recalcati, dal titolo Reporting from Marghera and Other Waterfronts, analizzerà progetti significativi di rigenerazione urbana di porti industriali. La collaborazione con il Victoria and Albert Museum di Londra troverà un suo primo passo nella mostra A World of Fragile Parts, a cura di Brendan Cormier.

Infine, nel contesto del programma Urban Age, la Biennale allestirà alle Sale d’Armi, un Padiglione dedicato al tema Report from Cities: Conflicts of an Urban Age, curato da Ricky Burdett, con particolare attenzione al rapporto tra spazi pubblici e spazi privati.