News

Alber Elbaz: addio, Lanvin

Martina D'Amelio
28 ottobre 2015

alber-elbaz-lanvin-portrait

Dopo 14 anni di successi, Alber Elbaz si separa da Lanvin. Che lo stilista israeliano sia pronto per prendere il posto di Raf Simons da Dior?

La notizia dell’abbandono della casa di moda francese da parte dell’eclettico designer, rivelata da Wwd, ha fatto in breve tempo in giro del mondo, alimentando i rumors ad essa connessi. In primis in merito alle motivazioni del divorzio: sembra che alla base vi siano alcune divergenze e incomprensioni di natura imprecisata con i vertici della label, Michèle Huiban (ceo) e Shaw-Lan Wang (owner).

Certo è che già da tempo lo stilista aveva lasciato gli uffici in Rue du Faubourg Saint-Honoré, sebbene solo questa mattina l’ufficio stile abbia avuto notizia del congedo. In attesa del comunicato ufficiale dell’abbandono, il mondo della moda però è già in fermento per un possibile “benvenuto”. Neanche una settimana fa Raf Simons diceva addio a Dior, ed è opinione di molti che Elbaz possa prendere il suo posto. Per ora si tratta solo di voci di corridoio, ma è naturale aspettarsi un’uscita di stile dal genio della couture, responsabile del rilancio, a partire dal 2001 fino ad oggi, della storica Maison Lanvin.

Per tutti i nostalgici resta ancora qualche giorno per visitare la mostra Celebration of the Alber Elbaz/Lanvin-Manifeste Exhibition a Parigi, presso la Maison Europèenne De La Photographie fino al 31 ottobre. In attesa del prossimo subbuglio nel complicato mondo del fashion system.


Potrebbe interessarti anche