Interviste

Alessia Marcuzzi lancia Marks&Angels

Emanuela Beretta
5 febbraio 2014

alessia0

Conosciamo Alessia Marcuzzi per  la tempra iperattiva ed entusiasta. Ultimamente abbiamo scoperto in lei una vena creativa che, coniugata a quella della stilista Laura Angelilli, ha portato alla creazione del marchio Marks&Angels, acronimo dei due cognomi. Una collezione di borse giovani e grintose che hanno già conquistato i punti vendita di Giappone, Belgio, Germania e Corea.

Alessia che cosa ti ha spinto ad iniziare questa nuova avventura?
Nel 2012 ero a Parigi per il mio blog LaPinella, nato un anno fa (e, tra l’altro, arrivato ottantaduesimo nella classifica dei 99 fashion&beauty blogs più influenti al mondo), quando notai la borsa che Laura portava, giovane, grintosa, dinamica. Feci  un apprezzamento più che positivo, ci scambiammo qualche parola e da quell’incontro nacque l’idea di creare insieme  una linea di bag molto particolari.

alessia1

Come si presentano i vostri prodotti e a chi sono diretti?
Le nostre borse sono pensate per tutte le donne. Tutte noi vorremmo vestire o fregiarci di accessori che esprimano la nostra personalità, allegra o virtuosa, tenace o sensibile, frizzante o posata.
I materiali sono i più diversi, dal denim alla pelle fino alla stoffa stampata; e poi tanti sono i motivi decorativi che caratterizzano le collezioni: stampe animalier, mimetiche, multicolor per far sentire  ogni donna stilista di se stessa.

Che cosa è per te l’eleganza?
Eleganza è essere se stessi. Può sembrare una risposta semplice, ma in realtà comporta una profonda riflessione interiore. Tu devi comprendere chi sei per decidere di rivelarlo ad altri.

alessia2

Come si inserisce il glamour nella tua visione della moda?
Glamour ed eleganza secondo me vanno di pari passo, perciò, se la prima significa essere se stessi, il secondo è un modo di essere puramente soggettivo.

E se tu dovessi dare un consiglio che riguarda lo stile?
Devi farti conoscere per quello che sei. Che senso ha vivere una vita che non è la tua? L’abilità consiste nel valorizzare tutta te stessa, difetti compresi.

Marks&Angels ha dedicato una borsa per la ricerca a sostegno della fibrosi cistica. In che cosa consiste questo  progetto?
La fibrosi cistica è una malattia genetica da cui ancora oggi non si può guarire.
Noi abbiamo deciso di creare una limited edition, la Lucy Bag, che sarà in vendita a  partire da marzo 2014. Il ricavato sarà in parte destinato alla onlus Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica. Per noi persone più “fortunate”, questo è il minimo che potevamo donare a chi ne ha bisogno.

Intervista a cura di Emanuela Beretta

Ti è piaciuto questo articolo? Potrebbe interessarti anche: www.luukmagazine.com/it/alessia-marcuzzi-blogger-influente


Potrebbe interessarti anche