Fitness & Wellness

Allenamento da viaggio

Federico Raffaele Cartareggia
14 luglio 2014

fitness_viaggio

La costanza è la qualità fondamentale, insieme all’impegno,  per ottenere ottimi risultati duraturi nel tempo. Non interrompere l’allenamento in vacanza è dunque molto importante. Ovviamente non potremo allenarci come abbiamo fatto durante tutto l’anno, ma potremo farlo in maniera alternativa per mantenere “sveglio” ed attivo il nostro corpo, in modo tale da ritornare a lavorare in palestra senza problemi come sempre, al rientro delle vacanze. Chiaramente ognuno di noi svolgerà allenamenti funzionali alla propria attività sportiva, scegliendo dunque gli esercizi più consoni ed adeguati alle proprie esigenze. Ricordiamoci che comunque alternare periodi di allenamento pesanti ad allenamenti più leggeri è utile per dare riposo sia al nostro sistema nervoso che ai nostri muscoli, in modo tale da stimolare maggiormente il nostro organismo. Quindi possiamo sfruttare le vacanza per variare ed alleggerire il nostro allenamento, facendo magari coincidere la “famosa” settimana di scarico (è una settimana di allenamento che solitamente si fa ogni 8 settimane di allenamento intenso, in cui si alleggerirà il carico di lavoro per permettere all’organismo di recuperare) con il periodo in cui saremo in vacanza.

In vacanza dedichiamoci dunque ad esercizi funzionali che magari non faremmo durante l’anno, esercizi piacevoli e non stressanti (ricordiamoci che siamo in vacanza!), senza eccessivi dispendi energetici e a breve intensità. Io consiglio esercizi a corpo libero, come flessioni, trazioni, piegamenti sulle gambe, una leggera corsetta e addominali, in modo tale da non avere la necessità di una palestra e da allenare tutto il corpo stimolandolo in maniera completa, senza contare che si tratta di esercizi che possiamo svolgere all’aria aperta godendoci il panorama!

Quindi…. buon allenamento e buone vacanze!!!

Federico Raffaele Cartareggia