Advertisement
Fitness & Wellness

Allenamento olistico

Federico Raffaele Cartareggia
8 settembre 2014

allenamento-in-spiaggia

Non tutti durante le vacanze hanno avuto la possibilità di allenarsi o di mantenersi in forma ed è ora giunto il momento per loro di tornare in palestra. Ovviamente costoro non potranno ricominciare subito ad allenarsi ad alta intensità, come prima dello stop estivo; sarà dunque necessario riprendere gradualmente e riabituare il nostro corpo all’attività fisica in palestra. Un buon modo per ricominciare è il cosiddetto allenamento olistico, che consiste nell’allenare in ogni sessione in palestra tutti i gruppi muscolari, dedicando loro un singolo esercizio per ogni gruppo.

Questo tipo di allenamento ci permetterà di allenarci in maniera completa e graduale prima di riprendere con un’attività ad alta intensità, facendo così riabituare il nostro organismo a determinati movimenti e sforzi. Esso prevede dunque di allenare tutti i muscoli in una sola sessione; solitamente si andranno a scegliere degli esercizi fondamentali. Un esempio di allenamento olistico potrebbe essere il seguente:

  1. Distensioni su panca piana con bilanciere (pettorali)
  2. French Press sdraiati con bilanciere (tricipiti)
  3. Curl con bilanciere (bicipiti)
  4. Lat machine (dorsali)
  5. Shoulder Press con manubri (spalle)
  6. Squat (gambe)
  7. Addominali
  8. Cardio (corsetta/ciclette)

È consigliabile eseguire tale allenamento seguendo l’ordine dei gruppi muscolari sopra indicato, in quanto andremo a sfruttare così la maggior vascolarizzazione muscolare dovuta all’allenamento “spostando” il sangue a gruppi vicini o agonisti.

Questo tipo di training dev’essere sfruttato per un periodo limitato, giusto il tempo di rimettersi in forma e preparare così il nostro organismo a una nuova stagione di allenamento intenso!

Federico Raffaele Cartareggia