Advertisement
News

L’alta gioielleria da sogno alla settimana dell’Haute Couture

Jennifer Courson Guerra
19 luglio 2016

copertina-alta-gioielleria

Haute Couture fa rima con abiti da sogno, sfarzo, lusso. Per indossare un luccicante Zuhair Murad o uno splendido Armani Privé servono accessori all’altezza. Per questo è proprio durante la settimana dell’alta moda di Parigi che le Maison più prestigiose presentano le proprie collezioni di alta gioielleria.

Pezzi unici, dal valore inestimabile, che rimandano ad un antico savoir faire artigiano: la bellezza di questi gioielli è davvero insuperabile. Pronti a sognare? Nella gallery, le creazioni di Haute Joaillerie più spettacolari presentate a Parigi nella settimana della Couture da poco conclusasi.

  • Gli orecchini “Rosa dei Venti” firmati Giampiero Bodino sono ispirati al numero otto, simbolo di equilibrio di forme ed energie. Simili nella struttura ma differenti nel disegno, sono due gioielli complementari in cui spiccano lo zaffiro viola del Madagascar e lo zaffiro blu dello Sri Lanka.

  • La collezione Dior è ispirata agli interni della reggia di Versailles. Qui il gioiello che richiama gli appartamenti della regina di Francia, lo splendido girocollo “Chambre De La Reine” in oro bianco e rosa, argento scuro, diamanti e zaffiro rosa.

  • Richiamano i decori del salone dedicato a Marte gli orecchini “Salon De Mars Pampille” Dior in oro bianco, rosa e giallo 750/1000, argento scuro, diamanti e smeraldi.

  • L’anello Dior “Appartements De Mesdames Alcôve”, in oro giallo, bianco e rosa, argento scuro, diamanti e zaffiro, è ispirato agli appartamenti delle favorite del re.

  • La collezione alta gioielleria di Bulgari si intitola “Italian Extravaganza” e vuole catturare lo stile di vita giocoso e carismatico del Bel Paese. La collana “Ispirazioni Italiane” propone ametiste, tormaline, smeraldi, spinelli e diamanti incastonati in oro giallo.

  • L’iconica collezione Bulgari “Serpenti” si arricchisce di “Serpenti due giri”, l’orologio in scaglie d’oro ricoperte a mano di smalto e diamanti taglio marquise.

  • “Fiore Allegro” è il girocollo Bulgari in cui spiccano acquemarine e rubelliti, impreziosite da un diamante perfetto al centro di ogni fiore. La catena in oro giallo è realizzata con un delicato set di pavè di diamanti, arricchito da bacche di spinelli rossi.

  • La collezione “Les Blés” di Chanel è ispirata al grano. Il bracciale “Fête des Moissons” in oro bianco e giallo è una vera festa di diamanti: assieme al grande diamante giallo di forma rettangolare posto al centro, 640 diamanti multicolore decorano le volute di questo gioiello speciale. Anche l’omonimo anello non è da meno, con i suoi 110 diamanti più quello centrale.

  • Da sogno la collana “Fête des Moissons” di Chanel in oro bianco e giallo. A decorarla, 25 diamanti gialli con taglio rettangolare, attorniati da più di 1200 diamanti multicolore.

  • Lo splendido anello “Thames Path” della collezione “London” di De Beers, in oro bianco, ha un grande diamante centrale taglio goccia attorniato da numerosi altri diamanti taglio marquise.

  • Degna della regina d’Inghilterra la collana “Albert Bridge”, di De Beers. Ben due file di luminosi diamanti portano al grande pendente centrale, di taglio ovale.

  • Graziosi e delicati, gli orecchini in oro bianco e diamanti “London View” di De Beers si incrociano creando un elegante motivo.

  • Il bracciale in oro rosa e diamanti di “Mosaico” di Giampiero Bodino è ispirato ai decori delle basiliche di Ravenna.

  • La particolarità di “Tesori del Mare”, realizzato da Giampiero Bodino, è che è un gioiello trasformabile: la collana flessibile in oro bianco e diamanti si porta anche da sola, svelando splendidi orecchini pendenti in oro bianco con diamanti e pavé di zaffiri dégradé.


Potrebbe interessarti anche