Advertisement

Amici 2015 serale, la seconda puntata a “Briga” sciolta

Elisabetta Pacifici
19 aprile 2015

puntata 2, 1

Il secondo appuntamento con il serale di Amici 2015 inizia con la presentazione delle squadre, dei coach e dei giudici tra cui la new entry Loredana Bertè. Dopo essersi sfidate, la scorsa settimana, con un uovo al tegamino, questa sera Emma e Elisa bendate dovranno indovinare i cibi che assaggeranno direttamente dalle mani di Luca Argentero.

Nonostante a Emma siano toccate delle cervella, a vincere è Elisa che però sceglie poco coraggiosamente di mandare avanti la squadra avversaria.

La gara tra i ragazzi inizia subito con un salto di qualità, Valentina piena di talento e con una dose enorme di sensualità sfida i The Kolors, entrambi buttano una bomba di energia all’inizio della puntata. Si continua con il ballo ma soprattutto con la poesia, sulle parole di Vecchioni balla Christian che viene sfidato subito a colpi di emozioni dall’intenso ballo di squadra con il Lago dei cigni.

punatata 2, 2

La terza prova è preceduta dall’ingresso del quarto giudice, un appesantito – ammette di aver mangiato coratella la sera prima – ma ugualmente frizzante Paolo Bonolis. La squadra blu mette subito in attacco i The Kolors ed Emma si esibisce insieme a Briga, la troppa teatralità di lei blocca il lato realistico del cantante che viene attaccato pesantemente dalla Fata Turchina Bertè dicendogli chiaramente di cambiare lavoro.

Una voce potente come quella di Paola cerca di riportare un clima di serenità nello studio ma è il ballo di Klaudia che colpisce i giudici, un vento fresco e nuovo. La sfida questa sera è soprattutto tra le costruite espressioni buffe di Bonolis e le naturali espressioni ridicole della Bertè. In una alquanto audace versione di Adamo ed Eva si esibisce Virginia, delicata quanto carnale. Emma questa sera ha deciso di farsi del male e ributta in gara Briga, sfacciato e quasi esibizionista sputa tante parole in faccia alla Bertè che lo guarda con estremo disprezzo. Per questa prima parte del programma ad andare nella “casetta dell’ansia” tocca a Christian visibilmente scosso.

punata 2, 5

Di nuovo Briga sul palco questa volta accompagnato dalla voce d’incanto di Tiziano Ferro. Anche la Bertè si ricrede davanti all’evidenza sul talento dell’artista e a malincuore con i labbroni imbronciati lo vota. Il momento di lacrime alla “C’è posta per te” , dopo tutta questa tensione, non poteva mancare: Giorgio dedica il suo ballo alla mamma che spunta sul palco.

Virginia Raffaele nei panni di GiorgiaMaura, una concorrente non presa ai provini di amici, riesce a far ridere tutti e con le sue battute esilaranti e a far tornare il buonumore. Elisa decide di tornare combattiva con il duetto dei The Kolors insieme alla Amoroso, una performance piena ed intensa. Shaila lascia tutti senza parole per la sua grande sensualità nel ballo, ma Stash vince senza alcun dubbio dei giudici. Qualcuno è riuscito a far sciogliere il cuore di pietra della Bertè: Valentina con “E non finisce mica il cielo” è davvero avvolgente come nessun altro concorrente, ma Elisa prova lo stesso a schierare il suggestivo Luca con un pezzo dei Negramaro.

puntata 2, 4

La serata continua con due esibizioni di ballo, chi vincerà tra la fiaba di Klaudia e la grinta di Giorgio? Le giudici donne fanno vincere la poesia dell’amore. Elisa sentendosi messa alla stretta li porta tutti con lei sul palco e si esibisce in un affiatato canto di gruppo a cui risponde Emma con la stessa moneta ugualmente coinvolgente anche senza un concorrente.

A mezzanotte si arriva alla sfida finale, tensione in studio e lacrime da ingoiare per esplodere poi sul palco con Christian e Michele. I due ragazzi si sfidano dando il meglio di loro durante il ballo, comunicando attraverso il corpo la loro voglia di voler continuare a combattere, di esserci. Verdetto finale, Michele deve lasciare il programma, forse penalizzato dal fatto che non si è esibito mai durante la serata.

puntata 2, 3

La continua lite tra la Bertè e Briga è stata il fulcro sulla quale si sono susseguite le sfide, a suon di “ti faccio vedere io quello che sono e quello che so fare”. Chissà che sorprese ci riserverà la prossima serata, ma una cosa è certa – Maria riesce a portare pace e amore un po’ ovunque.