Amici 2015 serale, quinta puntata

Elisabetta Pacifici
10 maggio 2015

puntata 5, 1

Tutti pronti sul divano per vedere la quinta puntata di Amici 2015 serale!

Come ogni volta si inizia con il playback di Emma ed Elisa, l’entrata sul palco dei ragazzi e dei giudici. Per decidere chi inizierà a gareggiare, questa sera le coach dovranno stirare davanti l’attenta supervisione di Dan Peterson. Emma sembra cavarsela alla grande anche se dentro di sè continua a non capire chi sia quell’uomo.

Si inizia con la prova giudice e tocca a Sabrina Ferilli decidere chi andrà in gara. La nostra Sabrinona sceglie una gara ancora più inutile di quella iniziale, vuole sentire cantare i coach insieme ai giudici: Emma e Bertè, Elisa e Renga. Un bel momento di spettacolo, ma i ragazzi?

puntata 5, 2

Stupisce tutti la performance del timido Luca che oggi porta il sorriso con sè insieme a tutte le buone intenzioni. Emma risponde con Valentina, potente ma poco emozionante, fatica ad arrivare dritta alla pancia delle persone. Il quarto giudice di questa sera è una ventata di aria fresca, la spigliata e ironica oltre che indicatissima Lorella Cuccarini. Porta il suo sorriso sul palco, saluta i giudici e non guarda neanche in faccia la Bertè, un piccolo astio tra le due? La serata si prospetta interessante.

Emma fa la furbata di schierare il ballo di squadra, due grandissimi Christian e Klaudia che si scatenano per far rimanere la Cuccarini senza parole.

puntata 5, 7

Molti li reputano i migliori di questa edizione, alcuni già li vedono vincitori: stiamo parlando dei The Kolors, il palco è il loro habitat naturale. Briga non vuole essere da meno e si esibisce con un suo inedito “Le stesse molecole” dove confessa di aver messo la parte migliore di sè, ma non scappa dalle grinfie infernali della Bertè che il pelo nell’uovo lo trova sempre. Definirla ballerina è diminutivo, Virginia vive ogni canzone e la interpreta con i movimenti del corpo. Lei sì che riesce a far strizzare le budella dall’emozione a tutti, anche alla Cuccarini.

Il vincitore di questa edizione ancora non si sa ma di sicuro Briga, Christian e Stash hanno vinto l’Oscar come migliori interpreti di scherzi. La puntata dovrebbe passare tutta così, tra le risate e mostrare il lato vero dei ragazzi. Emma schiera un perfetto Christian ed Elisa duetta con Stash, un mash up di talento puro. Alla fine della prima manche tocca a Christian andare in sfida finale.

puntata 5, 6

Virginia Raffaele ci piace sempre di più con l’improbabile imitazione di Roberta Bruzzone, l’appariscente criminologa bionda di Porta a Porta.

Ri-inizia la gara con Valentina seduta in mezzo al palco a cantare “La costruzione di un amore”, ma la sfida Luca che questa sera è particolarmente ispirato e con la sua pacatezza si becca i complimenti di tutti. Giorgio con le crew sta sereno, comunica con il corpo molto di più di quanto riesce a fare con le parole. I singoli di Briga raggiungono subito le classifiche di iTunes, quindi perché non portarle in puntata? Si esibisce con “Esistendo” e le grida delle ragazzine diventano quasi da film horror.

puntata 5, 4

L’energia dei The Kolors non va mai scemando, ma un difetto ce l’hanno anche loro, rendono trasparenti i ragazzi della loro squadra per la loro bravura.

Ecco il colpo grosso di Emma, nel duetto con ospite ad esibirsi è Klaudia che balla sulle note di Massimo Ranieri. E dopo questa Elisa porta sul palco di Amici un vero rapper, Marracash fa ballare Giorgio: splendida esibizione quella di Marracash, ma Giorgio c’era?

Perché Emma non ha buttato questa bomba sul palco prima? Il ballo di squadra è quello che ci voleva per rendere giustizia alle loro voci, Virginia invece si trova a suo agio anche nella follia di alcune coreografie. Sulle note di Emma balla Klaudia, molto tecnica, troppo tecnica, esageratamente tecnica.

puntata 5, 5

La sfida finale questa sera è tra due ballerini, Christian e Giorgio, come sottofondo le lacrime di Virginia. Momento pieno di arte e lo studio si riempie di libri, compare come per magia Saviano a parlare di letteratura, di vita e dell’importanza dell’arte. L’arte rende liberi, è questo il più grande messaggio che deve arrivare nella testa di tutte quelle ragazze e ragazzi seduti in sala. Ballate, cantate, leggete e sarete per sempre liberi da ogni tipo di catena.

L’eliminazione di Christian era prevista quanto il tenero abbraccio tra lui e Virginia. E dopo una puntata soft e spensierata come questa, serve sempre una puntata strong a riaccendere gli animi.