Advertisement

Amici serale 2015, settima puntata

Elisabetta Pacifici
24 maggio 2015

00

Anche in questa settima puntata di Amici serale 2015 entrano sul palco le squadre ed i giudici. Novità della serata, una Loredana Bertè non più nei panni di rocker ma da brava marinaretta.

Nel “Chi inizierà” entrano come al solito due fustoni a camicia sbottonata: la prova di stasera è il ballo e come non chiamare a giudicare Iva Zanicchi… è uno scherzo, vero? Quel tronco della Zanicchi!

01

La sfida tra i ragazzi ora sembra essersi trasformata in una sfida tra i ragazzi e la Bertè, tanto che Briga decide di esibirsi con “Fuori dal tunnel”, canzone affidatagli dalla Bertè la scorsa puntata e non realizzata. Dall’altra parte c’è Elisa che si copre con il lenzuolo sicuro dei The Kolors in totale “Relax”. Ebbene sì, i bianchi questa sera si buttano tra le fiamme della Bertè e cercano a non finire il confronto-scontro. Valentina canta “Sei Bellissima”, ma la mamma della canzone sembra non apprezzare minimamente. Con estrema dolcezza Elisa suona “Dancing” e il contrasto con i movimenti violenti di Giorgio fa scendere finalmente la magia in studio.

02

Il quarto giudice della serata è uno dei pilastri della musica italiana, la sua voce fa e ha fatto storia: Fiorella Mannoia è pronta a giudicare senza remore. Nel duetto con il giudice a differenza di quanto avvenuto in precedenza, la squadra dei bianchi punta troppo sulla voce di Emma che nasconde la bravura di Klaudia e la penalizza. Osare, è questa la parola d’ordine della serata per la squadra blu e i The Kolors si esibiscono suonando strumenti inventati, qualsiasi cosa è musica.

03

Briga sul palco, capello tirato a lucido e sguardo da “mo me te magno” , canta la sua canzone come se fosse sul palco del proprio concerto, i giudici percepiscono l’arroganza nei suoi gesti mentre le ragazze del pubblico sembrano essere state travolte da un’ondata di ormoni vaganti. Giorgio balla la battaglia contro l’aids, un tema importante, un messaggio che deve arrivare dritto nella testa di tutti i ragazzi, l’arte come strumento di prevenzione.

04

Il momento più emozionante della serata, si abbassano le luci e al centro della scena Stash con il pianoforte canta “Napul’è”, e con questa per noi ha già vinto. La sua voce naturale è ancora più bella di quella elettronica, i brividi scorrono a fior di pelle. Emma vuole rimanere nello stesso mood intenso e schiera Klaudia, poco in forma questa sera e non sempre la coreografia è d’aiuto. Con 4 punti su 1 vincono i blu e mandano in ballottaggio finale Klaudia.

09

Neanche una querela può bloccare la simpatia di Virginia Raffaele nei panni della criminologa Bruzzone, chiunque in studio ride fino alle lacrime. Con la Mannoia non poteva mancare “Quello che le donne non dicono” insieme alle coach, sempre un piacere ascoltarla. Stasera Stash canta ancora in italiano, duetto con i Tiromancino, una tonalità difficile per il ragazzo ma ugualmente ben riuscita.

06

FINALMENTE Briga lascia sulla sedia l’arroganza e porta sul palco il talento, lascia sulla sedia le troppe parole rappate e porta sul palco la sua voce. Finalmente Briga vero, e ci piace. Virginia, nascosta per tutta la serata, si esibisce con una coreografia in memoria dell’olocausto, sempre elegantissima e delicata, la persona perfetta per affrontare temi del genere. Ed anche se Renga stasera sembra aver preso i panni del buonista e la Ferilli è molto rigida nel suo tailleur da funerale, tutti si accorgono di Valentina, della sua precisione tecnica e delle sue urla.

07

Al momento degli inediti, ecco i The Kolors insieme ad Elisa e Briga con tutto il suo talento: i blu e la loro energia colpiscono il segno ed Emma inizia davvero ad infuriarsi. Malika Ayane non è la scelta giusta per Valentina, l’affermata artista ha una voce estremamente particolare che non fa risaltare quella della ragazza, anzi la fa apparire piatta e senza emozione. Ed è Giorgio a chiudere la gara con una coreografia hip hop, ci mancava una sua esibizione così, da non riuscire a guardare altro, da far venire voglia di ballare perfino alla Zanicchi.

08

Il ballottaggio sarà tutto tra i bianchi, la voce di Valentina contro i movimenti di Klaudia, tutto accompagnato dalla rabbia di Emma che sprizza da ogni lago ad ogni luogo. Le due ragazze, amiche nella vita e nemiche sul palco di Amici, dimostrano coraggio, grinta e professionalità ma è Valentina a lasciare la trasmissione. Molti già gridano il nome del vincitore ma tutto può succedere qui da Maria, dopo che Garrison si è lasciato crogiolare tra le braccia della Zanicchi.