Gossip

Amy Winehouse in tour? Potrebbe diventare realtà

Veronica Gomiero
30 marzo 2014

amy

Amy Winehouse è morta a 27 anni nel 2011 per overdose e ancora oggi sono molti i fan a cui manca la sua voce inconfondibile. La cantante però potrebbe ora tornare sul palco per un tour mondiale, non è uno scherzo.

L’eccentrico miliardario Alki David sta infatti progettando di riportare Amy “in vita”  sotto forma di ologramma: questa tecnologia era già stata usata due anni fa quando, durante il famoso festival Coachella in California, si era “esibito” grazie a questa tecnologia il rapper Tupac Shakur.

Il progetto è ancora in fase di sviluppo, ma David ha dichiarato al The Sun: “Con un’orchestra ad accompagnarla, può salire nuovamente sul palco come ologramma e i fan potranno vederla esibirsi ancora sulle sue hit”.

A questo si aggiunge l’entusiasmo del padre della Winehouse: “La cosa più importante per Amy era la musica e sono sicuro che molte persone sognino ancora di sentirla cantare”.

Ora quello che rimane da chiedersi è: la tecnologia può davvero far percepire il calore di un’esibizione di un’artista con la sua passione,  il sudore, gli errori e l’improvvisazione?

Veronica Gomiero


Potrebbe interessarti anche