News

And the Oscar goes to… Breguet

Martina D'Amelio
4 novembre 2014

gphg-2014-breguet-vincitore

Il 14° Grand Prix d’Horlogerie de Genève ha visto il trionfo dell’alta orologeria firmata Breguet: il marchio del gruppo Swatch ha vinto il premio più importante, l’Aiguille d’Or, con il modello Classique Chronométrie.

Davanti a una platea record di 1.500 invitati, al Grand Théâtre di Ginevra, la classicità ha trionfato con uno dei modelli di punta del brand svizzero. Oltre all’Aiguille d’Or, vinto con il Classique Chronométrie, Breguet ha portato a casa il premio del pubblico con il modello Classique Dame.

Il Gphg, vero e proprio “Oscar dell’orologeria” creato nel 2001, prevede award per 16 categorie diverse tra le quali spicca il riconoscimento per il segnatempo dell’anno, vinto proprio da Breguet, che ha sbaragliato la concorrenza composta da oltre 70 orologi.

Tra gli altri vincitori, la maison Bulgari per la categoria orologio gioiello con il Diva Haute Joaillerie Emeraudes, Omega con il premio revival assegnato allo speedmaster Dark Side of the Moon e il marchio Urwerk, che con il segnatempo Emc ha ricevuto gli award per l’eccezione meccanica e l’innovazione: l’unico, insieme a Breguet, vincitore di due premi.


Potrebbe interessarti anche