Advertisement
Leggere insieme

Animalium, ed è subito museo

Marina Petruzio
12 ottobre 2014

Copertina Animalium

Nella giornata nazionale delle Famiglie al Museo (FAMU)  ecco Animalium di Kate Scott e Jenny Broom per Electa Kids, un museo di storia naturale molto particolare.
Per accedervi ogni bambino dovrà presentare all’ingresso un biglietto d’oro e per farlo non sarà necessario nutrirsi di tavolette di cioccolato Wonka per giorni sperando di essere il fortunato prescelto, noooo! Per accedere il biglietto è omaggio e lo trovate per così dire all’ingresso, vale per ogni bambino che vorrà entrare… Certo, chi arriva prima avrà l’onore di aprire ed entrarci per primo, gli altri potranno sedersi  accanto ed ammirare pagina dopo pagina le sale di un museo molto speciale, aperto ventiquattrore al giorno, sette giorni alla settimana, che vanta un’incredibile collezione delle più belle e singolari creature esistenti in perfette condizioni e con fantastici particolari.

Appena superati i corridoi d’ingresso un Cercocebo dal ciuffo arrivato per l’occasione dal Congo sembra porgere la sua mano per dare il benvenuto ed introdurci all’elegantissima Giraffa del Ciad che sembra stare lì ad aspettarci proprio per ricordarci che viviamo insieme ad altri milioni di specie di esseri viventi e noi umani facciamo parte di questi, non siamo altro che una delle tante specie animali che popolano il mondo.
Come le mosche, le meduse o le giraffe appunto! Tutti diversi con esigenze diverse, ma tutti cittadini del mondo in egual misura. Si chiama biodiversità e ci viviamo dentro, anzi, la animiamo ed alimentiamo,è ciò che ci permette di essere vivi! Pensate com’è importante questo essere diversi!
Non possiamo che ringraziare la Giraffa del Ciad per questa importante introduzione, grazie per averci ricordato che la Terra è la casa di ognuno di noi e che la convivenza nel rispetto rende partecipi, e parte integrante, di una bellezza infinita.
Continuando a camminare, con quel passo tipico da museo, arriviamo, nel tempo sospeso del girar pagina, finalmente all’ingresso vero e proprio.

Benvenuti ad Animalium! E’ una Volpe Volante Indiana, un pipistrello notturno, ad accogliere i visitatori ed illustrare cosa troveranno oltre: nelle Sale degli Animali Affini, nei Laboratori di Dissezione dove si potranno ammirare scheletri ed organi interni in perfette condizioni e dai colori affascinanti, nei Terrari dagli habitat naturali perfettamente e pazientemente ricostruiti pieni di forme di vita tra le più svariate, gli Ecosistemi, l’Evoluzione della specie…la prima tappa, ancora prima di entrare nelle grandi sale,  è il Grande Albero Evolutivo della Vita: prendetevi del tempo, è molto affascinante!

Un enorme e ramificato albero genealogico che da una semplice Spugna Marina ripercorre le tappe evolutive di ogni animale del pianeta, uomo incluso, mettendoli in contatto in un continuum evolutivo atto a dimostrarci come organismi dall’aspetto diverso in realtà si siano evoluti l’uno dall’altro…

Nota per piccoli scienziati, perché so che lo chiederete sin dalla Sala 1: le illustrazioni che vedrete in questo libro sono state eseguite da mani felici ad inchiostro e penna e poi colorate in digitale. Le dimensioni delle specie descritte sono una media tre quelle degli adulti maschi e femmine, sempre per essere perfettamente corretti, e sono state dedotte dai dati più recenti rilevati da scienziati un po’ più grandi di voi…

Vi siete messi comodi? Oggi ad Animalium si sta tutto il giorno!

Marina Petruzio

Animalium
di Kathie Scott e Jenny Broom
Ed.: ElectaKids
Euro: 22,00
Età di lettura: per tutti


Potrebbe interessarti anche