News

Antonia e Excelsior Milano: la fine di un idillio (luxury)

Martina D'Amelio
7 novembre 2017

Era nell’aria: Antonia lascia gli esclusivi spazi di Excelsior Milano. E ci sarebbe già un sostituto illustre pronto a prendere il suo posto.

Come si legge in una nota, la collaborazione tra il luxury multibrand e il department store del gruppo Coin terminerà ufficialmente a dicembre 2017. La decisione è stata raggiunta congiuntamente dopo 6 anni di partnership, durante i quali “Excelsior Milano e Antonia hanno compiuto un comune percorso di crescita che ha consentito ad entrambi di realizzare un format unico, punto di riferimento per il fashion system nazionale e internazionale”.

Un cammino di successo che ora volge al termine, anche se la stessa strada battuta da Antonia – che torna ad occuparsi a tempo pieno della boutique di via Cusani – sarebbe pronta per essere imboccata da un altro player del settore. Si tratta di Sugar, lo storico negozio di Arezzo fondato da Beppe Angiolini, che sarebbe sul punto di prendere le redini della direzione artistica del reparto moda e design di Excelsior Milano. Se la notizia (anticipata da Fashion Magazine) venisse confermata, si tratterebbe della prima esperienza milanese per il celebre imprenditore toscano, nonché presidente onorario della Camera Nazionale Italiana Buyer Moda.

Una volta varcate le porte di Sugar si trovano capi e accessori da sogno firmati da brand del calibro di Givenchy, Off-White, Prada, Vetements, Gucci, Stella McCartney. Saranno gli stessi che presto ammireremo nel fashion hub di Excelsior Milano? Non resta che attendere il 2018 per scoprirlo.

 


Potrebbe interessarti anche