Advertisement
Moto

Apre in Tirolo il museo di moto più alto d’Europa

Francesco Costa
7 aprile 2016

DCIM100GOPROG0186752.

Sarà inaugurato domani, 8 aprile, il Top Mountain Motorcycle Museum.
Situato a Hochgurgl, in Tirolo, in Austria, a pochi passi dal confine italiano, questo originale museo ospiterà, a 2.175 mt. di altitudine, ben 170 motociclette d’epoca.
Marchi storici del motociclismo, come Ducati, MW Agusta, BMW, Triumph e Harley Davidson, sono qui rappresentati da veri e propri gioielli della loro produzione del passato, che raccontano cento anni di storia della motocicletta. Oltre alle due ruote, il Museo presenta alcune auto profondamente radicate nella storia delle corse: una Ferrari California Spider, una Porsche 959 e una Lotus 23 B.
La collezione è collocata all’interno del nuovo centro polifunzionale Top Mountain Crosspoint: un edificio dall’affasciante design futuristico, che non vuole essere un semplice esercizio di stile fine a se stesso, bensì un luogo nevralgico e rappresentativo per la Valle dell’Ötztal. Infatti, oltre a costituire la dimora del museo delle motociclette, l’edificio ospita la nuova e modernissima cabinovia Kirchenkar, con un elegante ristorante panoramico e la stazione di pedaggio stradale del Passo del Rombo.
La location del museo non è certo casuale: il Passo del Rombo costituisce una delle strade alpine più famose proprio tra i motociclisti, grazie soprattutto ai panorami mozzafiato di quella che è la più alta strada transfrontaliera d’Austria. L’edificio Top Mountain Crosspoint sorge sul vertice di questo passaggio di confine tra il Tirolo e l’Alto Adige.
Le quasi duecento motociclette storiche provengono dalla collezione dei fratelli gemelli Alban e Attila Scheiber, albergatori locali, proprietari di una scuola di sci e grandi appassionati di motociclismo, che hanno deciso di coniugare il loro business – il turismo – con il loro amore per le due ruote.


Potrebbe interessarti anche