Tentazioni Glassate

Aristo-Cake

Francesca Romana Bartoli
10 giugno 2013

Questo mese per la gioia dei più piccini (ma anche dei grandi) verranno riproposti al cinema alcuni classici Disney. Quello che darà il via a questa magica iniziativa è “Gli Aristogatti”. I personaggi e le musiche li conosciamo tutti…non resta che impastare, decorare e realizzare una deliziosa Minou al ritmo di “Tutti quanti voglion fare il jazz”!

Ingredienti per 10 persone:
Per la base:
150 gr di cioccolato
400 gr di zucchero
250 gr di burro
2 uova
250 ml di latte
100 gr di farina
100 gr di farina auto lievitante
100 gr di cacao
Per la farcitura:
250 gr di burro morbido
350 gr di zucchero a velo
3 cucchiai di latte caldo
Succo di fragole
Per la decorazione:
300 gr di pasta di zucchero rosa cipria
100 gr di pasta di zucchero fucsia
100 gr di pasta di zucchero bianca
20 gr di pasta di zucchero nera

Strumenti:
mattarello
taglierino
smoother
cutter tondo smerlato e a forma di cuore
ball tool

Tempo di preparazione: 3 ore.

Procedimento:
Mettiamo in un pentolino il cioccolato, il latte, lo zucchero e il burro e facciamo sciogliere il tutto. Lasciare raffreddare 10 minuti e trasferire nella planetaria. Aggiungiamo le farine e il cacao e mescoliamo bene. Inforniamo in una teglia da 15 cm a 180° in forno preriscaldato per un’ora. Mentre la torta è nel forno, prepariamo la farcitura. Uniamo tutti gli ingredienti e mescoliamo fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. A questo punto dividiamo la crema in due ciotole e coloriamone una con il succo di fragola (si può usare anche il colorante rosa, ma io mi sono voluta mantenere sul naturale). Una volta che la torta si è cotta e raffreddata, tagliamo la cupola antiestetica e farciamola con la crema al burro rosa dopo averla divisa a metà. Con la bianca rimasta e con l’aiuto di una spatola, andiamo a ricoprire il laterale e lo strato superiore. Lasciamo riposare in frigo per almeno 6 ore.
Ricopriamo la torta con la pasta di zucchero rosa chiaro ed eliminiamo tutte le imperfezioni con lo smoother. Con il cutter smerlato otteniamo 10 tondi fuxia e 10 rosa chiaro, quindi tagliamoli a metà e con il ball tool e lasciamo l’impronta tonda sotto ogni archetto. Iniziamo a posizionare i semicerchi dal basso partendo da quello fuxia. Finito il primo giro, passiamo a quelli rosa chiaro posizionandoli in modo alternato rispetto a quelli sotto. Per coprire l’attaccatura del nuovo giro utilizziamo una striscia bianca. Passiamo al fiocco fuxia: servono due rettangoli di dimensioni 16×8 cm. Ripieghiamoli su se stessi e aiutandoci con le mani otteniamo una M all’estremità in modo da realizzare la piega caratteristica. A questo punto posizioniamoli come topper sulla nostra torta, coprendo il punto di giunzione dei due rettangoli con una striscia dello stesso colore.
Ultimo lavoro: Minou. Io mi sono aiutata con un disegno: l’ho ricalcato sulla pasta di zucchero e infine l’ho tagliato con il taglierino. Con molta pazienza ho aggiunto tutti i particolari…è un lavoro un po’ lungo e minuzioso ma il risultato è garantito. Non resta ora che incollarla con un po’ di acqua sul laterale della nostra torta e gustarla fino alla fine!

Francesca Romana Bartoli

Francesca Romana Bartoli, ingegnere, ha amato da subito lo straordinario mondo del cake design in quanto unisce due ambiti a lei molto cari: l’estetica e i dolci sapori della cucina. Si è specializzata nel settore e oggi tiene settimanalmente corsi di cake design per diffondere la bellezza della nuova frontiera della pasticceria. Nella sua pagina Tentazioni glassate, nata tra una decorazione e una glassatura, Francesca condivide idee e mostra le stuzzicanti delizie che escono quotidianamente dal suo forno.


Potrebbe interessarti anche