Arredamento

Arredare con le piastrelle…Azulejos!

Nicola Di Martino
17 marzo 2017

Come portare un tocco di allegria negli ambienti domestici e non solo? La parola chiave è Azulejos!

Gli Azulejos sono piastrelle in ceramica caratterizzate da particolari disegni geometrici e floreali solitamente dipinte con colori vivaci e in grado di donare luminosità all’ambiente, adeguandosi a diversi tipi di design, soprattutto quelli più ricercati.

Si tratta di un’arte antica, di cui troviamo traccia sia in Mghreb, sia Spagna, ma soprattutto in Portogallo e nel Sud Italia, grazie alle diverse contaminazioni culturali che si sono susseguite nel corso dei secoli. Un esempio? Le celebri Riggiole napoletane, ma anche le piastrelle dipinte che si trovano in diversi luoghi della Sicilia. Lisbona è nota per queste sue decorazioni che la rendono unica ed incantano i turisti, ma è possibile lasciare a bocca aperta anche i nostri ospiti invitandoli a casa e deliziarli con l’uso sapiente di queste decorazioni.

Negli ultimi anni gli Azulejos hanno infatti avuto grande successo nel mondo dell’interior design, che ha saputo reinterpretarle in modo innovativo e contemporaneo.

Gli ambienti della casa che si prestano meglio ad accogliere queste decorazioni sono la cucina, il bagno, gli esterni.

Gli azulejos in cucina si abbinano facilmente a qualsiasi stile e solitamente vengono inseriti giocando sull’utilizzo della stessa cromia o puntando sull’accostamento di diverse geometrie.

Per il bagno di solito la scelta ricade su forme geometriche semplici e su colori tenui, ma lucenti, in grado di accostarsi perfettamente alle superfici che caratterizzano l ‘arredo bagno.

Per entrambi gli ambienti l’utilizzo degli Azulejos può interessare sia interi rivestimenti o delimitare piccole zone

Un’ottima soluzione è anche quella di utilizzare le piastrelle in ceramica per esterni come giardini, balconi e terrazzi, poiché la luce del sole le fa risplendere, ed inoltre lo smalto riflette i raggi solari, a vantaggio della freschezza, soprattutto nei periodi estivi.

Proprio come Lisbona, uno spettacolo di colori e geometrie dove ogni squarcio rivela qualcosa in più della sua anima.