Design

Arredare con gli specchi

Luca Medici
29 luglio 2016

immagine di copertina

Uno specchio riflette la luce, amplifica gli ambienti e riflette la tua immagine ma, utilizzato con maestria, diventa un complemento di arredo essenziale. Oltre alla loro praticità come oggetto di servizio, gli specchi svolgono un’importante funzione decorativa perché da soli aggiungono classe all’ambiente e possono arredare un’intera parete al pari di un quadro. Se utilizzati nei punti critici, sono in grado di risolvere con successo alcune lacune della casa come ad esempio i locali stretti o poco profondi dove andranno a creare un’illusione ottica che amplificherà la percezione dello spazio.
La tendenza più attuale è all’insegna del decoro. Specchi dalla percezione artigianale, neobarocchi o comunque molto “costruiti” diventeranno degli oggetti cult assolutamente da non perdere. Molte le nuove collezioni che si contraddistinguono per le lavorazioni di alto livello, alcune delle quali eseguite a mano da artigiani specializzati. Dal punto di vista estetico sono caratterizzati da cornici molto lavorate (spesso in legno rivestito in foglia oro oppure argento), in stile contemporaneo e superfici deformanti e sfaccettate, che scompongono l’immagine per creare effetti 3D molto interessanti. Le dimensioni generose si rifanno ai grandi specchi del passato, molto in voga dal 1900 al 1950, in un perfetto mix tra modernità e tradizione.

Posizionati in maniera strategica in un corridoio lungo e stretto oppure utilizzati come schienale per la vostra cucina, faranno sembrare la zona più ampia, mentre se accostati a una lampada ne raddoppieranno la luminosità. Un altro trucco classico per ingannare l’occhio consiste nel posizionare lo specchio di fronte a una finestra, rifletterà il panorama esterno e la stanza sembrerà più ampia e luminosa. Una delle ultimissime tendenze riguarda gli specchi retroilluminati, ideali per il bagno, ma anche per nascondere la TV. Questa soluzione, molto amata dagli architetti, crea bellissime illusioni e più spazio in casa: due oggetti in uno! Inoltre il mercato offre un’ampia scelta di forme e dimensioni diverse tra cui scegliere. Oltre ai modelli da appendere al muro, esistono varie soluzioni a libero posizionamento che consentono non solo di poter vedere l’intera figura, ma anche una notevole versatilità d’uso perché facilmente collocabili da una stanza all’altra, a seconda delle esigenze del momento.
Regalatevi dunque un nuovo specchio, per riflettere la vostra immaginazione!

http://luca@my-home.biz