Food

Art de la Table: Pop Art e Street Art…anche a Tavola!

staff
9 giugno 2012

Questa settimana lo Chef Massimo Livan ha suggerito la ricetta per la preparazione di un risotto frizzante, gustoso e molto originale. Le stesse caratteristiche che ritroviamo sulla tavola se lasciamo ad artisti street art e pop art la libertà di trasferire su oggetti d’uso quotidiano il loro genio e la loro creatività.  
Un esempio? Le tazzine da caffè in porcellana di Kenny Random, eclettico street artist, sognante e poetico cantastorie moderno la cui espressione artistica parla un linguaggio semplice e magico, fatto di colori, forme, suoni e silenzi che arrivano direttamente al cuore di chi li osserva. La sua mano si sposta dai muri della città a diversi oggetti di uso quotidiano, tra cui queste bellissime tazzine da caffè, mantenendo intatto lo stile, l’ispirazione e l’unicità delle sue opere.
Altrettanto unici e originali i piatti della linea Piatti&Co. di Stikka firmati da Alberto Corradi e Hackatao. Il primo è un famoso autore di fumetti entrato a far parte, nel 2006, del  movimento Pop Surrealismo italiano e autore di numerosi murales in giro per l’Italia, tra cui quello collettivo e ancora in corso d’opera presso il  Parco dei Ciliegi a Roma. La seconda firma è invece di un gruppo artistico formato da Sergio Scalet e Nadia Squarci. Nato nell’ambito della Toys Culture per assumere poi sviluppi Pervasive, Hackatao ha preso parte a varie mostre sia in Italia che all’estero diventando uno dei nuovi esponenti del Pop Surrealismo e del Neo Pop di ispirazione giapponese.
Grazie a pochi elementi inconsueti, ecco una tavola che si fa portatrice di novità, di creatività e di un design che va oltre le regole per regalare un’esperienza insolita e assolutamente originale a tutti i vostri ospiti.

 

Giorgia Assensi

 

Tazzine da caffè di Kenny Random
Piatti linea Piatti&Co. di Stikka


Potrebbe interessarti anche