Food

Art de la Table: Sì, viaggiare!

staff
23 giugno 2012

Tempo di vacanze estive, di viaggi da prenotare, di ricerca di terre lontane o vicine da visitare, conoscere e scoprire. C’è solo l’imbarazzo della scelta! E se non avete ancora deciso la destinazione, ad aiutarvi c’è la strepitosa ricetta proposta questa settimana dallo Chef Massimo Livan che, grazie ai suoi sapori, suggerisce meravigliose idee di viaggio. Ma non solo, anche originalissimi accessori per la tavola possono fornire preziosi spunti.
Se ad esempio volete fare tappa in una classica città europea, rimanere affascinati da architetture senza tempo e da culture millenarie, allora le tazze in porcellana con piattino della collezione NewWave Caffè, Cities of Europe, presentata in anteprima al Macef 2012 da Villeroy & Boch, fanno al caso vostro. Per questo nuovo progetto, Villeroy & Boch ha scelto come decorazione i simboli tipici di alcune tra le più importanti capitali del Vecchio Continente: il Big Ben per le tazze dedicate a Londra e declinate in rosso, il Colosseo per quelle dedicate a Roma e declinate in giallo, l’Arco di Tronfio per Parigi, con decori sul blu, e la cupola di vetro del Reichstag per Berlino, con decori sui toni del verde.
Se invece preferite volare lontano, attraversare oceani e stravolgere completamente il vostro jet lag, fanno decisamente per voi i piatti della collezione The World Dinnerware di Seletti. Delle vere e proprie cartine geografiche delle città di New York, Shanghai, Rio de Janeiro e Tokyo trasposte su porcellana, grazie alle quali potrete orientarvi tra spiagge, monumenti e quartieri, ancora sconosciuti e tutti da scoprire.
Insomma, se la meta delle vostre vacanze di quest’estate è ancora un’incognita, sedervi a tavola potrà aiutarvi a trovare la giusta ispirazione! E ricordatevi, come diceva Marcel Proust: “Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”.

 

Giorgia Assensi

 

Tazze collezione NewWave Caffè, Cities of Europe di Villeroy & Boch
Piatti collezione The World Dinnerware di Seletti


Potrebbe interessarti anche