Travel

Australia, in viaggio sul primo treno a energia solare

Cecilia Dardana
9 gennaio 2018

In Australia, per la prima volta, 100 persone hanno fatto un viaggio sul primo treno alimentato interamente con energia solare. Un progetto visionario costato non poco – la bellezza di 4 milioni di dollari – all’insegna della sostenibilità.

Il merito va alla Bayron Bay Railroad Company, il cui treno ha percorso una tratta di tre chilometri nella zona costiera del Galles del Sud (700 chilometri da Sydney). Certo, ancora una distanza esigua, ma è sicuramente un primo coraggioso passo verso un futuro più sostenibile.

Il treno utilizzato risale al 1949, ed è stato rivestito di pannelli solari che producono 6,5 kW: tanto quanto basta per percorrere 3 chilometri in dieci minuti, alimentare tutti i sistemi meccanici della locomotiva e delle carrozze (dall’illuminazione ai compressori ai freni), e fare 4/5 viaggi.

La tratta è completamente operativa e collega North Beach, in località Byron Bay, al resort Elements, che si trova in una zona turistica. L’ideatore è Brian Flannery, proprietario del resort, che ha investito nel progetto convinto – come ha spiegato alla ABC – che potesse piacere ai turisti l’idea di viaggiare sul primo treno al mondo a energia solare e su una tratta che, peraltro, non veniva utilizzata da 13 anni.

Probabilmente per ulteriori sviluppi dovremo ancora aspettare qualche anno, ma intanto questo è un ottimo punto d’inizio e l’Australia non è il solo Paese a lavorarci.


Potrebbe interessarti anche