Motori

Auto e moda per le strade del Piemonte

Cesare Lavia
13 settembre 2014

DSC_3243 - Copia

Fratelli Tallia di Delfino ha organizzato la quarta edizione di ‘Eccellenze Italiane’, manifestazione che ha portato nuovamente nel biellese i Ferraristi e Maseratisti di tutto il nord Italia, oltre che i best player della moda internazionale, ospiti nello storico lanificio di Strona.

Anche quest’anno abbiamo cercato di valorizzare il più possibile il territorio biellese – ha ribadito Giorgio Marcarino, direttore commerciale e marketing della Fratelli Tallia di Delfino – portando le più famose auto del mondo prima nel nostro sito produttivo e poi sullo strade panoramiche del nostro territorio“.

Gli importanti ospiti del mondo fashion e i piloti Ferrari e Maserati saranno accolti nello stabilimento Fratelli Tallia di Delfino e da li si muoveranno alla volta del “Piazzo”, la parte storico-medioevale della città di Biella, e di lì alla scoperta di aree panoramiche e uniche come la Burcina e la Bossola. Seguirà una tappa presso le cantine Travaglini (altra punta di diamante del territorio) ed un trasferimento a Verbania dove sabato sera tutti i partecipanti potranno godere della serata di gala organizzata da Fratelli Tallia di Delfino, in un incantevole scenario unico nel suo genere.

IMG_6889

Le misurazioni relative alla prova ‘Top Speed’ sul percorso descritto verranno cronometrate con appositi pressostati posti lungo il tracciato e gestiti da professionisti delle gare di regolarità per abbinare alla giornata “glamour” un’attività sportiva  che culminerà con la premiazione dei migliori protagonisti domenica mattina a Pallanza – Verbania presso il prestigioso Grand Hotel Majestic.

Il sodalizio Fratelli Tallia di Delfino con i più grandi dealer europei di Ferrari e Maserati, quali Rossocorsa e Forza, era già pienamente riuscito negli scorsi anni, portando prima a Strona e poi a Oropa una quarantina di auto del cavallino e del tridente, lungo la storica statale Biella-Oropa.
Non volevamo fosse solo un incontro dei migliori specialisti della moda maschile internazionale con il solo scopo di visitare la nostra fabbrica e avere un primo approccio alle prossime collezioni – ha precisato Marcarino – perchè tenevamo a coinvolgere le attività più rappresentative del nostro territorio, per valorizzarlo il più possibile,  ritenendo Discover Biella e le nostre montagne l’appropriato vettore“.


Potrebbe interessarti anche