Destinazioni

“Avremo sempre Parigi”

Virginia Francesca Grassi
19 gennaio 2013

Era il 1946 quando l’irresistibile Humphrey Bogart infrangeva le speranze amorose di  una commossa Ingrid Bergman su una pista d’aeroporto. Lontano, sullo sfondo, il ricordo di una Parigi di passione, desideri e sogni oramai perduti.
Da “Casablanca” a “Fino all’ultimo respiro”, da “Ultimo tango a Parigi” a “Il magico mondo di Amelie”, per arrivare al più recente “Midnight in Paris” – solo per citarne alcuni -, da sempre il mondo del cinema è stato catturato dall’idea di Parigi come simbolo per eccellenza di romanticismo senza tempo. Lo stesso potremmo dire di artisti, musicisti, scrittori, poeti, fotografi, stilisti e creativi di ogni epoca e di ogni parte del Mondo.
Gioiello prezioso nel cuore dell’Europa, la capitale francese incanta il cuore di viaggiatori e giramondo con i suoi scorci mozzafiato, i suoi tesori storici, i monumenti grandiosi, le vie illuminate, l’atmosfera sofisticata e quel “je-ne-sais-quoi” inconfondibilmente parigino.
Insomma, la città della luce continua ad ammaliare e affascinare, confermandosi meta eletta degli innamorati anche per il 2013.
E se state già pensando a cosa regalare per San Valentino alla vostra dolce metà, questa è la vostra occasione. Tra gli hotel di Parigi su Venere.com, sceglierete la vitalità effervescente del Quartiere Latino o l’atmosfera creativa di Montparnasse? La magia del Moulin Rouge o l’incanto della Senna? Un bacio sulla Tour Eiffel o sul Ponte delle Arti?
E mentre curiosate per la rete alla ricerca dei migliori siti web per scoprire la città, continuate a sognare con le immagini evanescenti e sensuali di questa splendida poesia di Jacques Prevert, “Parigi di notte”.

Tre fiammiferi uno dopo l’altro accesi nella notte
Il primo per vedere intero il volto tuo
il secondo per vedere gli occhi tuoi
L’ultimo per vedere la tua bocca
E l’oscurità completa per ricordarmi queste immagini
Mentre ti stringo a me tra le mie braccia.

Virginia Grassi


Potrebbe interessarti anche