Fashion

Back-to-casual

staff
22 marzo 2011

Karl Lagerfeld lo aveva annunciato durante l’ultima Fashion Week milanese….zac….via i tacchi vertiginosi, quelli che tante slogature, rigonfiamenti e successivi dolori hanno provocato negli anni passati.
Esultano i piedi e le caviglie delle donne: un inno alla comodità, alla praticità legata alla vita frenetica quotidiana e alla voglia di restare ben ancorate al suolo.
Ecco quindi che la donna, durante il giorno, torna ad essere dinamica, per niente ingessata, sempre moderna e mai disattenta alle tendenze-moda che la circondano.
Khriò, simpatico brand dell’azienda marchigiana Alfiere esprime questo “back-to-casual” coccolando le sue donne e i loro “passi”. Tacchi larghi e “giusti”, tinte coloniali tipicamente estive ed accese, come l’arancio, il rosso corallo, il turchese, il fuxia, il verde smeraldo, oltre ai classici colori caldi come il sabbia, il crema e le tonalità della terra.
La selezione dei pellami è particolarmente accurata al fine di esprimere al meglio le cromie della collezione e sottolinea l’attenzione del marchio verso la continua ricerca qualitativa.
I trattamenti sul pellame sono una caratteristica peculiare di Khriò: impiego diretto di pellami “tuffati” e tinti a mano, resa delle nuove tinte slavate con tecniche artigianali che derivano dalla lunga tradizione calzaturiera legata al brand.
Il risultato?…modelli dal tocco originale, grintoso ed esclusivo.
I tacchi alti non spariscono – non sia mai! – rimane di loro esclusivo appannaggio la magia della sera e della notte… tacco giusto al momento giusto.
Per informazioni: www.khrio.com

 

Emanuele Gallo Perozzi


Potrebbe interessarti anche